L'Inter ha ufficializzato ieri l'acquisto dell'attaccante senegalese, Keita Balde, arrivato dal Monaco in prestito oneroso con diritto di riscatto in un'operazione complessiva da quaranta milioni di euro. Il giocatore arriva a Milano con un anno di ritardo rispetto alla tabella di marcia visto che già la scorsa estate fu seguito a lungo dai nerazzurri che, però, furono battuti dal club francese, che lo strappò alla Lazio per la stessa cifra per cui l'hanno ceduto all'Inter, quaranta milioni di euro, con la differenza che era ad un anno dalla scadenza del contratto con la società biancoceleste.

Chiuso l'acquisto di Keita, l'inter ha praticamente completato la propria campagna acquisti, salvo miracoli sul fronte Modric. Ora la priorità dei nerazzurri è quella di sfoltire la rosa, con la cessione di Joao Mario sempre in auge, visto che il centrocampista portoghese non rientra nei piani del tecnico Luciano Spalletti.

Cessione a sorpresa in attacco

Con l'arrivo del senegalese, però, si è creato un problema di abbondanza in attacco. Per questo motivo, nelle ultime ore, sembra prendere quota una cessione a sorpresa, quella dell'attaccante francese, Yann Karamoh.

Il giocatore, arrivato l'estate scorsa dal Caen per otto milioni di euro, ha destato una buona impressione in questo precampionato ma gli arrivi di Politano e Keita e la mancata cessione di Antonio Candreva sembrano chiudere gli spazi al francese, che non avrebbe modo di crescere. Alla luce di ciò i nerazzurri sembrano pronti a cedere Karamoh in prestito oneroso e il club in pole position per accaparrarsi le sue prestazioni è il Parma.

La soluzione ideale per il francese che, così, potrebbe giocare con maggiore costanza, ritagliarsi un ruolo importante e, soprattutto, ambientarsi ulteriormente nel calcio italiano senza troppe pressioni. Sull'ex Caen ci sono stati sondaggi anche da parte di Schalke 04, Leganes e Real Sociedad ma l'intenzione dell'Inter è quella di cedere l'attaccante francese in Italia, senza inserire alcun diritto di riscatto nell'operazione.

L'Inter continua a sognare Modric

Nonostante il Real Madrid non sembri intenzionato a privarsene, l'Inter continua a sognare l'acquisto del centrocampista croato, Luka Modric. Sembrava solo una suggestione inizialmente, ma la trattativa per il miglior giocatore del Mondiale, invece, esiste ed è concreta. Il croato, attraverso il proprio entourage, continua a manifestare la voglia di trasferirsi a Milano ma per farlo dovrà esporsi pubblicamente. Per questo fondamentale sarà il match valido per la Supercoppa europea, che vedrà di fronte Real Madrid e Atletico Madrid domani sera. In quell'occasione Modric potrebbe dichiarare apertamente di aver concluso il proprio ciclo alla Casa Blanca.

Anche in quest'ottica si spiegherebbe la presenza degli agenti e dell'intermediario dell'operazione, Giuseppe Riso, a Madrid.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!