Con i campionati fermi a causa degli impegni delle nazionali impegnate nella nuova Uefa Nations League, il calcio italiano si appresta ad accogliere una nuova formazione che andrà a rappresentare la città di Milano, di cui sarà la terza squadra dopo Milan e Inter.

Nasce infatti la nuova Milano City Football Club, compagine che sarà caratterizzata dai colori sociali granata e che potrà contare in questa stagione sulla partecipazione al campionato di Serie D. Capitano della squadra sarà l'esperto ex calciatore del Varese Neto Pereira.

Un progetto ambizioso quello del Milano City Football Club, che vuole rinnovare lo spirito e l'immagine della città attraverso la passione per il calcio, come mezzo di promozione diretto della storia e delle bellezze del territorio.

Una società d'ispirazione inglese

La nuova società già nel nome sembra sembra avvicinarsi a quella residente a Manchester, ovvero il Manchester City, club che negli ultimi anni è riuscito a superare il più blasonato Manchester United arrivando a conquistare diversi titoli nazionali.

Un progetto nato dall'idea degli avvocati Stefano Amirante e Giancarlo Piatti, un modello che vuole unire le realtà minori del territorio. Il terreno di gioco sul quale per adesso la nuova squadra scenderà in campo sarà quello di Busto Garolfo, con il sogno di potere arrivare tra qualche anno fino alla massima serie italiana potendo magari giocare un doppio "derby" con le cugine di Milan e Inter. La squadra sarà affidata in questa stagione al tecnico Giovanni Cusatis e proverà da subito a giocarsi al meglio le proprie carte all'interno del massimo campionato dilettantistico.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Serie A Inter

Il territorio al centro del progetto

Il richiamo alla storia della città viene inoltre mostrato da un richiamo senza tanti giri di parole presente sulla prima maglia: sul colletto, infatti, appare la dicitura "MI come Milano". La prima maglia di colorazione granata, differente da quelle utilizzate da altri club di calcio nazionale, sarà affiancata da una seconda divisa di colorazione bianca. Anche lo stemma della società avrà un richiamo alla città: anche se vicino allo stile di quello dei "cugini" dell'Inter, andrà ad affiancarsi ad un'ideale molto inglese.

Le maglie di questa stagione saranno firmate da uno sponsor di alto livello come Macron, che fornisce, tra le altre, in Serie A le divise alla formazione capitolina della Lazio. Un progetto ambizioso dunque per la nuova Milano City Football Club che punta a stupire fin da questa stagione.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto