Genoa-Bologna, valida per la quarta giornata di Serie A, si giocherà allo stadio Ferraris domenica 16 settembre alle ore 15. A Marassi si sfideranno due squadre in cerca di riscatto. Il Grifone è reduce dalla pesante sconfitta 5-3 in casa del Sassuolo ed è la seconda difesa più battuta del campionato dopo il Chievo e insieme al Napoli, il Bologna in questa stagione non ha ancora vinto (due sconfitte e un pareggio) e soprattutto non è ancora riuscito a segnare nemmeno un gol.

Pochi dubbi di formazione per Ballardini che punterà ancora sul gioiello Piatek, qualche problema in più per Inzaghi che spera di recuperare Palacio anche se le possibilità di vedere l’argentino in campo dal primo minuto non sono molte.

La diretta streaming e tv di Genoa-Bologna su Dazn

Genoa-Bologna sarà trasmessa in diretta streaming e in tv solamente su Dazn. La nuova piattaforma trasmetterà la gara sulle principali Smart TV, su smartphone, tablet, pc e consolle di nuove generazioni.

Ogni utente che vorrà guardare la partita dovrà registrarsi e scegliere una delle offerte messe a disposizione con la possibilità di avere il primo mese gratis. Le altre partite del turno di serie A su Dazn saranno Frosinone-Sampdoria di sabato alle 20,30 e Roma-Chievo di domenica alle 12,30

Genoa-Bologna: le probabili formazioni

Genoa-Bologna vedrà i due allenatori sfidarsi per la prima volta in carriera.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie TV Serie A

I moduli scelti dovrebbero essere speculari, Ballardini e Inzaghi vareranno il 3-4-1-2. Pochi i dubbi per il Grifone che non dovrebbe presentare grosse novità rispetto alla sconfitta di Sassuolo. Marchetti sarà ancora titolare in porta, anche se sulle sue prestazioni a Genova si è discusso molto in questi giorni. Davanti a lui il trio formato da Biraschi, Spolli, completamente recuperato durante la sosta, e Zukanovic.

A sinistra capitan Criscito presidierà tutta la fascia, compito che a destra sarà assegnato a Lazovic. In mezzo al campo, in attesa del rientro di Sandro, la coppia sarà format da Romulo e Hiljemark. Nessun dubbio in attacco dove Pandev farà il trequartista alle spalle del giovane e prorompente duo Piatek, già tre gol per lui in questo campionato, e Kouamè, a segno all’esordio. Non ci sarà il baby gioiello ex Juve Favilli ancora alle prese con qualche problema fisico.

Novità in vista invece per Inzaghi che deve fare in modo di rendere il suo Bologna più pericoloso. Il tecnico opterà per il 3-4-1-2 spostando Dzemaili alle spalle degli attaccanti e quindi slegandolo dal ruolo di mezz’ala. Andando con ordine, davanti a Skorupski, due i sicuri titolari: Danilo al centro ed Helander a sinistra. A destra una maglia per tre, a contendersela saranno De Maio, Gonzalez e Calabresi.

Nel cuore del campo opereranno Poli e con ogni probabilità Pulgar le cui condizioni dopo la lunga trasferta con la Nazionale saranno valutate negli ultimi giorni prima della gara, sulle corsie laterali i prescelti saranno Mbaye e Djiks. Dubbi anche in attacco dove Palacio dovrebbe restare ancora fuori a causa dei problemi fisici accusati di recente, lasciando così spazio alla coppia Falcinelli-Santander, in leggero vantaggio su l’ex di turno Mattia Destro. Di seguito lo schema con le probabili formazioni di Genoa-Bologna:

Genoa (3-4-1-2) Marchetti; Biraschi, Spolli, Zukanovic; Lazovic, Hiljemark, Romulo, Criscito; Pandev, Piatek, Kouamè. All. Ballardini

Bologna (3-4-1-2) Skorupski; De Maio, Danilo, Helander; Mbaye, Pulgar, Poli, Dijks; Dzemaili; Santander, Falcinelli. Inzaghi.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto