La quarta giornata di campionato vedrà l'Inter impegnata nell'anticipo di sabato, alle ore 15, contro il Parma allo stadio Meazza. Una gara che vede i nerazzurri alla ricerca della continuità dopo la prima vittoria in campionato, ottenuta prima della sosta contro il Bologna. Primo successo che, invece, manca ancora ai gialloblu, che hanno pareggiato in casa contro l'Udinese per poi perdere a Ferrara contro la Spal e al Tardini, prima della sosta, contro la Juventus.

Inter, Nainggolan è pronto

Chi prenderà parte sicuramente alla sfida di sabato tra Inter e Parma è il centrocampista belga, Radja Nainggolan. Dopo aver saltato le prime due giornate contro Sassuolo e Torino per un infortunio muscolare, il Ninja è tornato in campo contro il Bologna e, pur non essendo ancora al cento per cento della forma, è risultato decisivo con il gol del momentaneo 1-0, sfiorandone un altro nella prima frazione di gara con un tiro al volo.

Questa sosta è servita all'Alieno, come gli piace definirlo mister Spalletti, per recuperare definitivamente e tirarsi a lucido in vista del tour de force che la squadra nerazzurra affronterà dopo la sosta. Dopo la gara contro il Parma, infatti, i nerazzurri saranno impegnati nell'esordio in Champions League contro il Tottenham.

Acquistato dalla Roma la scorsa estate per ventiquattro milioni di euro più i cartellini di Niccolò Zaniolo e Davide Santon, Radja Nainggolan ha saltato l'intera preparazione essendosi infortunato durante la seconda amichevole, contro il Sion.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A Inter

Probabile, poi, che il giocatore abbia avuto una ricaduta visto che, inizialmente, i tempi di recupero parlavano al massimo di due settimane a fronte dell'oltre un mese di stop a cui è stato effettivamente sottoposto.

Keita al centro dell'attacco

Nainggolan, dunque, agirà sulla trequarti ma c'è qualche dubbio su quello che sarà l'attacco dell'Inter contro il Parma. Ha dimostrato di essere imprescindibile per i nerazzurri Ivan Perisic, mentre a destra agirà Matteo Politano, che è rimasto ad Appiano Gentile.

Al centro dell'attacco non dovrebbe esserci Lautaro Martinez, che tornerà in Italia lunedì per effettuare nuovi accertamenti per l'infortunio che lo ha messo ko alla vigilia della gara contro il Bologna.

Dovrebbe partire dalla panchina, invece, Mauro Icardi, che è tornato a lavorare in gruppo con l'Argentina e che dovrebbe scendere in campo nella notte tra domenica e lunedì contro la Colombia, almeno per uno spezzone di partita.

Spalletti, però, probabilmente non lo rischierà contro il Parma, mandandolo in campo solo a partita in corso e, dunque, al centro dell'attacco ci sarà ancora Keita Balde. A centrocampo conferme per il duo composto da Gagliardini e Brozovic, mentre in difesa potrebbe esserci un turno di riposo per Asamoah, preservato per la gara di Champions contro il Tottenham. Questa la probabile Inter anti Parma:

4-2-3-1: Handanovic, Vrsaljko, Skriniar, De Vrij, D'Ambrosio, Gagliardini, Brozovic, Politano, Nainggolan, Perisic, Keita.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto