Inter-Fiorentina apre il primo turno infrasettimanale della Serie A 2018-2019. Stasera alle 21 in un San Siro ancora vestito per la festa, sono annunciati 55mila spettatori, i padroni di casa proveranno a dare seguito alle due vittorie all'ultimo respiro ottenute contro Tottenham, in Champions, e Sampdoria, in campionato, mentre i viola hanno come obiettivo quello di ripetere la spumeggiante prestazione contro la Spal per continuare a rimanere nelle zone alte della classifica. Non ci sarà Spalletti, squalificato, ad arbitrare il match sarà Mazzoleni, fischietto di grande esperienza.

Il pronostico di Inter-Fiorentina

Inter-Fiorentina è la classica partita da tripla. Fare un pronostico è molto difficile visto che i nerazzurri sono una squadra che alterna nei novanta minuti momenti di buon calcio ad altri in cui sembrano in balia dell'avversario. Dall'altra parte ci sono i toscani di Pioli, squadra quadrata, solo tre i gol incassati, e pericolosa quando aziona il suo tridente, per ora Simeone e compagni hanno messo a segno 11 reti e sono il secondo miglior attacco del campionato. Le agenzie di scommesse sembrano però puntare forte su Icardi e compagni, la quota della vittoria dei padroni di casa si attesta sull'1,75, quella del pareggio è in molti casi sopra al 3.50, e il successo viola è per tutti vicino a 5.00.

A quante parte i bookmakers hanno deciso, vinceranno i milanesi.

Inter-Fiorentina: le probabili formazioni

Inter-Fiorentina è match di grande importanza per le due squadre, per questo i due allenatori non dovrebbero ricorrere al turnover massiccio nonostante le tre gare in una settimana. Spalletti conferma il 4-2-3-1 con Handanovic tra i pali, D'Ambrosio a destra al posto dell'infortunato Vrsaljko, Asamoah a sinistra mentre la coppia centrale sarà formata da Skriniar e dal rientrante De Vrji.

Inamovibile il duo in mediana formato da Brozovic e Vecino, mentre in attacco avrà un'altra occasione Candreva preferito sia a Keita che a Politano. Il resto del reparto offensivo sarà formato da Nainggolan, Perisic e da Mauro Icardi. Due i dubbi della vigilia per Stefano Pioli che a San Siro continuerà a schierare i suoi con il 4-3-3.

Non verrà toccato il blocco difensivo che ha trovato amalgama e solidità fin dalle prime battute del campionato, davanti a Lafont ci saranno quindi Milenkovic e Biraghi sugli esterni e la coppia Pezzella-Hugo al centro. In mezzo al campo maglia da titolare sicura per Benassi e Veretotut, che sta crescendo molto nel ruolo di regista, mentre il terzo titolare dovrebbe essere Fernandes e non Gerson. Nel tridente offensivo inamovibile è Giovanni Simeone, appoggiato da una parte da Chiesa, altro gioiellino di cui i viola non fanno mai a meno, e dall'altra forse da Eysseric che viene dato in vantaggio rispetto a Pjaca forse per la maggiore capacità di difendere rispetto al croato.

Di seguito le probabili formazioni di Inter-Fiorentina:

Inter (4-2-3-1) Handanovic, D'Ambrosio, De Vrji, Skriniar, Asamoah; Vecino, Brozovic; Candreva, Nainggolan, Perisic; Icardi.

Fiorentina (4-3-3) Lafont, Milenkovic, Pezzella, Hugo, Biraghi; Benassi, Veretout, Fernandes; Chiesa, Simeone, Eysseric.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Fiorentina
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!