L'Inter torna alla vittoria in campionato con il successo nell'anticipo della quinta giornata contro la Sampdoria per 1-0 allo stadio Ferraris di Genova. Un match che ha visto i nerazzurri tenere il pallino del gioco, con ben due gol annullati a Nainggolan e Asamoah prima del gol vittoria messo a segno da Marcelo Brozovic nei minuti di recupero al 93'. Un successo che permette alla squadra di Luciano Spalletti di tornare a farsi vedere in zona Champions, salendo a quota sette punti, agganciando proprio i blucerchiati, che in settimana hanno anche recuperato la partita in meno che avevano contro la Fiorentina.

Dopo il gol vittoria, ieri, è stato espulso Luciano Spalletti, con la dinamica ancora da chiarire visto che l'allenatore toscano ha affermato di essere stato espulso per un'esultanza troppo veemente.

Inter, espulsione ingiusta per Spalletti

Il tecnico dell'Inter, Luciano Spalletti, è stato espulso al termine del match contro la Sampdoria, subito dopo il gol vittoria messo a segno da Marcelo Brozovic all 93'. Gara molto sentita dai nerazzurri, come testimoniato dall'esultanza dell'ex allenatore della Roma, che sarebbe costata proprio il rosso.

Proprio il tecnico di Certaldo ha voluto dire la sua sull'espulsione ricevuta ieri:

"Mi sono girato verso la telecamera a urlare gol, ma il quarto uomo mi ha detto che l’ho fatto con troppo impeto. L’ho fatto perché era un gol importante, è stato una liberazione e loro l’hanno interpretata come qualcosa con troppa reazione emotiva. Non ho fatto niente di male".

Ciò che, però, risalta all'occhio è che Spalletti sia tornato a farsi sentire in panchina, durante il match e al momento del gol. Aveva destato perplessità il suo comportamento durante il match tra Inter e Parma, perso dai nerazzurri settimana scorsa per 1-0. L'allenatore, infatti, sembrava quasi scoraggiato e spesso era stato inquadrato a testa bassa.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Serie A Inter

Bergomi e il consiglio a Spalletti

Un atteggiamento, quello di Luciano Spalletti, che aveva destato qualche perplessità e che ha fatto discutere gli addetti ai lavori. Tra chi ha detto la sua c'è l'ex capitano dell'Inter e attuale opinionista e telecronista Sky, Beppe Bergomi, che ha voluto dare un consiglio al tecnico nerazzurro:

"Io voglio vedere uno Spalletti così. Espulso per questi motivi. Tu sei l'uomo forte di questa società e la storia dell'Inter dimostra che c'è bisogno di un uomo così per ottenere questi risultati.

I Mourinho, i Bersellini, i Mancini, i Trapattoni sono tutti uomini forti che hanno avuto successo in nerazzurro. Io voglio vedere questo Spalletti qui, te lo dico perché ti stimo, non voglio vedere lo Spalletti con la testa bassa come contro il Parma. E’ una cosa importante, sei tu l’uomo forte e per i tuoi calciatori vederti così è importante".

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto