Corsi e ricorsi storici [VIDEO] dell'Inter, legati alla data di oggi, 25 settembre. Stasera i nerazzurri ospiteranno la Fiorentina a San Siro, nel match valido come anticipo della 6^ giornata del campionato di Serie A 2018/2019. Per quanto riguarda i precedenti legati al giorno specifico, sono complessivamente 14: il bilancio è di 11 vittorie e 3 pareggi. Tra questi match, due hanno visto in campo Inter e Fiorentina al 'Meazza' [VIDEO], pertanto stasera sarà la terza volta nella storia che questa sfida si disputa nella data del 25 settembre.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie A

Inter-Fiorentina nel segno di Pancev, Ruben Sosa e Martins

Inter e Fiorentina furono avversarie a San Siro il 25 settembre 1994, nel corso della quarta giornata del campionato 1994/95.

Un torneo che i tifosi ricordano molto bene, visto che a stagione in corso ci sarà il passaggio societario tra Ernesto Pellegrini e Massimo Moratti. Ad ogni modo, nella sfida con i viola, Pancev apre le marcature per i nerazzurri dopo 2', ma dopo meno di 10' Batistuta riequilibra le sorti nel confronto. Poco prima della mezz'ora, l'Inter beneficia di un rigore trasformato da Ruben Sosa e nel secondo tempo lo stesso attaccante uruguaiano fissa lo score sul 3-1. Il secondo precedente contro la formazione gigliata è del 25 settembre 2004, dunque esattamente dieci anni dopo: la giornata di campionato è la quinta, l'Inter si porta sull'1-0 dopo 7' con Martins ed il risultato non cambierà più.

L'esordio di Helenio Herrera, 25 settembre 1960

La prima volta in cui l'Inter è scesa in campo al 25 settembre risale al lontano campionato 1927/28, dunque prima del girone unico.

I nerazzurri di un giovanissimo Meazza superarono 6-1 la Dominante Genova ed il talento milanese allora appena 17enne realizzò una doppietta (di Rivolta, Savelli, Zanotto e Bernardini su rigore le altre reti dell'Inter, di Mandosso quella della formazione ligure). Altri due precedenti di campionato legati all'anteguerra sono Casale-Inter 2-2 (Visentin e Mihalich per i nerazzurri, Celoria e Migliavacca per i piemontesi) della stagione 1932/33 e Novara-Inter 0-1 (Meazza) del campionato 1938/39. Nell'immediato dopoguerra figurano Inter-Atalanta 3-1 (Miglioli, Amadei e Wilkes a rimontare il gol iniziale di Randon per i bergamaschi) nella stagione 1949/50 e Vicenza-Inter 0-2 (doppietta di Campagnoli) del campionato di Serie A 1955/56. Un 25 settembre molto importante per i tifosi interisti è quello del 1960. A Bergamo si gioca Atalanta-Inter, valida per la prima giornata del campionato 1960/61 ed è l'esordio assoluto in Serie A di Helenio Herrera: il mago guida i nerazzurri milanesi ad una roboante vittoria per 5-1 scandita dalla tripletta di Firmani e dalle reti di Angelillo e Corso, per gli orobici segna Magistrelli.

Don Helenio era ancora in panchina, tante stagioni e tante vittorie dopo, quando il 25 settembre 1966 l'Inter ospita il Vicenza nella seconda giornata del campionato 1966/67 e vince 2-0 con i gol di Facchetti e Jair.

Le altre gare di campionato

I nerazzurri si ritrovano a scendere in campo il 25 settembre nella stagione 1977/78, avversario a San Siro è il Napoli che viene piegato di misura, 1-0, grazie ad un gol di Oriali. Nella stagione 1983/84, alla medesima data, c'è un match contro il Torino terminato a reti bianche. Poi i due precedenti già citati contro la Fiorentina nel 1994 e dieci anni dopo. L'ultima gara disputata alla data di oggi è della stagione 2016/2017: il 25 settembre 2016 l'Inter pareggia in casa con il Bologna, 1-1, con Perisic che rimedia al vantaggio iniziale degli emiliani siglato da Destro.

Due precedenti in Coppa dei Campioni-Champions League

Alla data del 25 settembre sono inoltre legate due gare del massimo trofeo continentale disputate dall'Inter. La prima nella stagione 1963/64, in quella che sarà poi la prima Coppa dei Campioni sollevata dal club milanese: nel match di ritorno del primo turno contro la formazione inglese dell'Everton, i nerazzurri vincono 1-0 con rete di Jair. Identico punteggio il 25 settembre del 2002, nella fase a gironi della Champions League dove l'Inter batte l'Ajax grazie ad un gol di Crespo.