Uno dei tormentoni dell'ultima sessione estiva di Calciomercato è stato quello che ha visto accostato il nome di Luka Modric all'Inter. Il centrocampista croato voleva lasciare il Real Madrid e i nerazzurri hanno sognato il grande colpo da regalare ai propri tifosi fino all'ultimo giorno di mercato, il 18 agosto, tanto che il 17 sera era andato in scena un nuovo incontro tra l'entourage e il patron dei Blancos, Florentino Perez, per cercare di convincerlo di lasciarlo libero. Tentativo a vuoto ma ogni discorso è stato solo rimandato a gennaio.

La Fifa respinge il ricorso del Real Madrid

Real Madrid e in particolar modo Florentino Perez che sono rimasti molto adirati dall'atteggiamento e l'insistenza di Luka Modric e del suo entourage, che hanno cercato in ogni modo di liberarsi e lasciare la capitale spagnola. Alla luce di ciò il presidente dei Blancos ha deciso di denunciare alla Fifa l'Inter per i contatti avuti sia con il fuoriclasse croato, sia con i suoi agenti, senza la sua autorizzazione. Una denuncia che, però, è caduta nel nulla.

La notizia era nell'aria già da qualche giorno ma adesso c'è anche l'ufficialità visto che il massimo organismo europeo ha ritenuto che non ci siano i presupposti affinché si possa continuare nell'indagine. Una vera beffa per Florentino Perez, che anche a margine dei sorteggi Champions aveva attaccato la società nerazzurra, sottolineando come avrebbe voluto acquistare Modric senza pagarlo. A suo modo di vedere si trattava di una cosa anomala e mai visto, solo che il presidente, forse, non ricorda quando l'Inter acquistò a parametro zero dal club delle merengues Luis Figo, anche lui allora il numero dieci della squadra madrilena.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Inter Calciomercato

Modric e l'addio al Real Madrid

Nonostante si sia chiusa la sessione estiva di calciomercato, la voglia di lasciare il Real Madrid da parte di Luka Modric non si è affievolita. Il centrocampista croato, infatti, è pronto a chiedere la cessione già a gennaio e l'Inter potrebbe tornare alla carica, con i Blancos che potrebbero accettare di cederlo per un piccolo indennizzo visto che si sarebbe a diciotto mesi la scadenza del contratto. A parlare della volontà del miglior giocatore del Mondiale in Russia è stato anche il giornalista di As, Manolete, che sul proprio profilo Twitter ha spiegato anche quali sono le tre cose evidenti relative al caso Modric:

"Se la FIFA non ha accolto la denuncia del Real Madrid all’Inter è chiaro che ci siano stati contatti e che il croato voglia andare via e che Hazard appaia sempre più il suo cambio ideale".

Anche stando a quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, inoltre, il croato ha rifiutato il rinnovo di contratto con il Real Madrid e sarebbe pronto a chiedere di nuovo la cessione all'Inter a gennaio.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto