Uno dei giocatori più importanti tra le file dell'Inter lo scorso anno per il conseguimento dell'obiettivo di qualificarsi in Champions League è stato il fantasista brasiliano Rafinha Alcantara. Arrivato in prestito dal Barcellona a gennaio, il giocatore si è subito integrato bene sia all'interno della squadra che nella città meneghina, ma i nerazzurri non hanno potuto esercitare il diritto di riscatto fissato a trentotto milioni di euro a causa dei paletti imposti dalla Uefa con il Fair Play Finanziario che prevedevano il pareggio di bilancio entro il 30 giugno. Rafinha però sembra destinato a lasciare il club calatano e l'Inter sta alla finestra: la possibilità del suo rientro a Milano non sarebbe del tutto lontana.

Il brasiliano non rinnoverà con il Barcellona

Nonostante l'ottimo precampionato disputato con la maglia del Barcellona, in particolar modo nell'International Champions Cup, Rafinha non rientra nei piani del tecnico dei blaugrana, Valverde. Il fantasista brasiliano, infatti, sembrava destinato ad una nuova cessione in prestito questa estate, con il club catalano che aveva trovato l'accordo con il Betis Siviglia, ma è stato proprio il giocatore a far saltare l'affare, non accettando di legarsi per lungo tempo con il club biancoverde. L'ammissione, inoltre, è arrivata proprio dal presidente del Betis, Haro, che ha confermato la trattativa, svelando i retroscena e sottolineando come, però, l'obiettivo primario fosse l'argentino Lo Celso, poi arrivato dal Paris Saint Germain.

Ma Rafinha non resterà a lungo al Barcellona. Il figlio di Mazinho (il padre ed ex nazionale verdeoro gli fa anche da agente, ndr), infatti, ha il contratto in scadenza a giugno 2020 e ha già fatto sapere al club catalano di non essere disposto a trattare il rinnovo. Una notizia che pone il Barça in una posizione scomoda visto che a gennaio non potrà chiedere la stessa cifra che aveva chiesto all'Inter lo scorso anno, essendo a diciotto mesi dalla scadenza del contratto.

Nonostante ciò, non rientrando nei piani del club come fanno sapere dalla Spagna, a gennaio la cessione potrebbe essere inevitabile. Il Barcellona, inoltre, avrebbe in mente già un rinforzo per il centrocampo che, stando alle ultime indiscrezioni, risponderebbe al nome del centrocampista francese del Paris Saint Germain, Adrien Rabiot, sempre in pole position.

Rafinha 'compatibile' con Nainggolan

L'Inter, pertanto, sarebbe pronta a piombare nuovamente su Rafinha Alcantara. Il fantasista brasiliano è rimasto legato all'ambiente nerazzurro e non ha mai nascosto la propria volontà tornare a Milano. Il tecnico Luciano Spalletti saprebbe già come impiegare il giocatore. Le prime giornate di campionato hanno evidenziato la necessità di un innesto in mezzo al campo di grande qualità e Rafinha corrisponde certamente a questo profilo. Il brasiliano verrebbe collocato sulla trequarti, con l'arretramento di Radja Nainggolan al fianco di Marcelo Brozovic.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!