Si è appena conclusa la gara del Camp Nou tra Barcellona ed Inter, valida per la terza giornata del gruppo B di Champions League. A imporsi sono i blaugrana grazie alla rete del grande ex, Rafinha Alcantara, al 32', che insacca su cross di Luis Suarez, approfittando di un'incertezza di Milan Skriniar, prima del raddoppio di Jordi Alba a 7 minuti dalla fine.

Un successo per 2-0 che permette agli spagnoli di ipotecare il passaggio del turno, salendo a 9 punti e portandosi a +3 sull'Inter e a +8 su Psv Eindhoven e Tottenham, che nel pomeriggio hanno pareggiato 2-2 in terra olandese.

Un pari fra le altre due contendenti che, comunque, serve anche all'Inter, che con i 5 punti di vantaggio può giocarsi la qualificazione anche direttamente all'ultima giornata in casa contro il Psv Eindhoven.

Barcellona-Inter, la partita

Nel primo tempo il Barcellona ha il pallino del gioco, mentre l'Inter attende e cerca di ripartire. I nerazzurri sono pericolosi in un paio di circostanze, in una Mauro Icardi scivola al momento del dribbling su Lenglet mentre nell'altra Ivan Perisic se ne va sulla fascia ma sul cross in mezzo non trova nessuno in mezzo all'area.

La squadra di Valverde, dal suo canto, sfiora il gol con Suarez, Coutinho e Rafinha e trova il gol del vantaggio al 32' con Rafinha, il grande ex, che insacca su cross di Suarez e non esulta. Nella ripresa entra Politano al posto di Candreva e l'Inter parte forte pressando alti gli avversari e sfiorando anche il pareggio. Con il passare dei minuti, però, il Barça torna a macinare gioco e trova il raddoppio con Jordi Alba all'83'.

I nerazzurri, comunque, escono a testa alta dalla sfida del Camp Nou e con una classifica praticamente invariata rispetto alla vigilia almeno in chiave secondo posto.

Le pagelle

Queste le pagelle dei nerazzurri del match appena concluso:

Handanovic 6,5: Un buon intervento su Lenglet di istinto.

D'Ambrosio 5: Soffre troppo la rapidità di Coutinho e Jordi Alba e, nonostante una buona discesa nel primo tempo, è assolutamente insufficiente.

Skriniar 6,5: Nonostante la disattenzione su Suarez, è di gran lunga il migliore in campo dei suoi e non è un caso che proprio il Barcellona lo segua.

Miranda 6: Il brasiliano limita Suarez.

Asamoah 6: Il ghanese fa quello che può in fase difensiva.

Vecino 6: Va vicino al gol con un grande tiro nel primo tempo, lotta su ogni pallone.

Brozovic 5,5: Soffre il pressing degli avversari.

Candreva 5: Mai in partita.

Borja Valero 5: Sul cross di Perisic nel primo tempo avrebbe dovuto attaccare lo spazio, per il resto non incide.

Perisic 6: Una grande discesa nel primo tempo dimostra che è in forma, fa quello che può.

Icardi 6: Lotta su ogni pallone, anche se ne ha davvero pochi giocabili.

Politano 6,5: Dà vivacità alla fase offensiva dell'Inter.

Lautaro Martinez 5: Non entra bene in partita e si fa anche ammonire.

Keita s.v.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Champions League
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!