Sabato, a Torino, non c'è stata partita. Il primo vero grande big match della stagione tra Juventus e Napoli è terminato con una vittoria dei bianconeri. La Juventus ha ancora una volta legittimato il proprio valore e dominio, mai messo in discussione peraltro, e quest'anno la rosa è impreziosita ancora di più dalla presenza dell'alieno Cristiano Ronaldo che, seppur non andato in rete, è stato il vero showman del match, risultando decisivo ai fini del risultato.

Il Napoli di Ancelotti è arrivato a Torino carico di belle speranze e motivato dopo gli ultimi successi in campionato, grazie anche all'allenatore che pare abbia trovato la struttura perfetta per la squadra, rendendo gli azzurri capaci di esprimersi al meglio. Tutto questo non è bastato per sconfiggere lo strapotere Juve che, nonostante le difficoltà iniziali, è riuscita a vincere il match in rimonta, con le reti di Mandzuckic (doppietta) e del tanto chiacchierato Leonardo Bonucci che sembra aver fatto pace definitivamente col tifo bianconero.

Parte forte il Napoli

I partenopei all'Allianz sono anche partiti molto bene con convinzione e pressione costante sull'avversario. 20 minuti in cui i bianconeri ci hanno capito ben poco e che hanno visto i ragazzi di Ancelotti passare in vantaggio con Mertens che appoggia in rete a porta vuota sull'assist di Callejon. Il Napoli riesce a sfruttare un errore in uscita da parte dei bianconeri e ne approfitta costruendo una trama avvolgente.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Serie A

Un gol che accende le speranze dei tifosi azzurri di fermare i pluricampioni d'Italia e riaprire il campionato. Tuttavia, dopo il gol, il Napoli scompare e salgono in cattedra i bianconeri, soprattutto con Cristiano Ronaldo; è il portoghese che fa accendere match e compagni ed è dal suo piede che parte l'assist per il pareggio di Mario Mandzuckic. Il primo tempo vede i bianconeri attaccare sempre di più e creare occasioni pericolose, ma al 45esimo il risultato resta sull'1-1.

Juventus, vittoria di rimonta

I bianconeri escono dallo spogliatoio con la stessa determinazione del primo tempo e riescono a trovare la rete del vantaggio ancora una volta con Mandzukic che respinge in porta il pallone precedentemente terminato sul palo dopo un tiro pericolosissimo di Cristiano Ronaldo. Il Napoli potrebbe pareggiarla con Callejon, ma lo spagnolo sbaglia davanti a Szczesny. Il 3-1 arriva da calcio d'angolo, con Ronaldo che spizza di testa per Bonucci che si avventa come un falco sul pallone e insacca in rete.

Vincono i bianconeri che volano a + 6 provando la prima vera mini-fuga.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto