Uno dei giocatori che potrebbe infiammare la prossima sessione di Calciomercato è il centrocampista croato del Real Madrid, Luka Modric, che sembra in rotta con i blancos. I rapporti tra il giocatore e il tecnico, Julen Lopetegui, è ai minimi storici visto l'impiego centellinato che non sembra andare giù all'ex giocatore di Dinamo Zagabria e Tottenham. La scorsa estate il suo trasferimento all'Inter sembrava molto vicino, vista la forte volontà di trasferirsi a Milano, ma a bloccare tutto è stato il patron del Real, Florentino Perez, che non ha lasciato andare uno dei migliori elementi in rosa.

Modric rompe con Lopetegui

Il rapporto tra Luka Modric e il tecnico del Real Madrid, Julen Lopetegui, sembra essere ai minimi storici. Stando a quanto riportato dalla Spagna, il giocatore non ha gradito l'impiego che gli è stato riservato in questi primi due mesi. Nelle undici partite giocate fino ad ora, infatti, il centrocampista croato è partito dalla panchina in ben quattro occasioni, venendo sostituito addirittura in cinque di queste.

Modric non ha nascosto questo malcontento e ha avuto un faccia a faccia con l'ex commissario tecnico della Nazionale spagnola. Il rapporto ormai logoro tra i due potrebbe portare l'ex Dinamo Zagabria e Tottenham a chiedere nuovamente la cessione a gennaio, così come fatto la scorsa estate. Il contratto, in scadenza a giugno 2020, però, potrebbe indurre questa volta il patron del Real Madrid, Florentino Perez, ad accettare questa richiesta per non rischiare di ritrovarsi in rosa un giocatore in scadenza di contratto tra un anno.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter Calciomercato

Modric che, intanto, sta facendo incetta di premi e che, dopo essere stato premiato come miglior giocatore del Mondiale in Russia, ha vinto anche il premio Fifa The Best. Inoltre, tra qualche mese il croato potrebbe vincere anche il Pallone d'oro visto che sembra il favorito assoluto rispetto a Cristiano Ronaldo e Kylian Mbappé.

Un ostacolo per l'Inter

La rottura tra Luka Modric e il Real Madrid fa ben sperare l'Inter, pronta a tornare alla carica dopo l'assalto andato a vuoto la scorsa estate.

Il direttore sportivo dei nerazzurri, Piero Ausilio, che segue anche De Jong dell'Ajax, valutato cinquanta milioni di euro, monitora con attenzione la situazione vista l'esigenza di regalare al tecnico, Luciano Spalletti, un rinforzo di qualità a centrocampo. Un rinforzo che potrebbe essere necessario soprattutto nel caso in cui l'Inter si dovesse qualificare agli ottavi di finale di Champions League, anche alla luce dei notevoli introiti che entrerebbero nelle casse nerazzurre.

L'ostacolo alla trattativa, comunque, è dato sempre da Florentino Perez visto il gelo calato tra le due società, dopo la denuncia alla Fifa del patron dei Blancos per i contatti avuti con l'entourage dello stesso Modric. Un ruolo fondamentale, comunque, potrebbe giocare lo stesso centrocampista croato, che ha il contratto in scadenza a giugno 2020 e ha già rifiutato il rinnovo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto