L'Inter negli ultimi anni è molto attenta al mercato dei giocatori a parametro zero, come testimoniato soprattutto la scorsa estate. Il direttore sportivo, Piero Ausilio, infatti, è riuscito ad esempio a strappare alla concorrenza il centrale olandese, Stefan De Vrij, andato in scadenza di contratto con la Lazio, nonostante la forte concorrenza di Juventus, Bayern Monaco e Manchester United, e il terzino ghanese, Kwadwo Asamoah, andato in scadenza di contratto proprio con la Juve, e che ha deciso di sposare il progetto nerazzurro nonostante l'offerta di rinnovo della società bianconera. E per la prossima estate uno degli obiettivi principali dell'Inter è sempre a parametro zero e risponde al nome dell'attaccante francese del Manchester United, Anthony Martial.

Interesse per Martial

L'obiettivo numero uno dell'Inter per la prossima estate sembra essere l'attaccante francese del Manchester United, Anthony Martial. Il classe 1995, acquistato nell'estate del 2015 per oltre sessanta milioni di euro più bonus dal Monaco, ha il contratto in scadenza a giugno. Le ultime prestazioni hanno portato alla ribalta il giocatore, che a inizio stagione sembrava non riuscire a ritagliarsi un ruolo di primo piano nell'undici titolare.

I Red Devils, stando a quanto riportato dal Mirror, avrebbero un'opzione per prolungare il contratto fino a giugno 2020 ma Martial ha già fatto sapere al proprio club che, al momento, non è intenzionato a firmare il rinnovo. Secondo il tabloid britannico, inoltre, è forte l'interesse dell'Inter, che sarebbe in pole position per accaparrarsi le prestazioni dell'attaccante francese.

L'arrivo a parametro zero, inoltre, permetterebbe ai nerazzurri di offrire anche un ingaggio molto importante. Il Manchester United in queste settimane cercherà di organizzare nuovi incontri con l'entourage del giocatore per evitare di perderlo a parametro zero e avere anche un grave danno economico, oltre che tecnico, visto il pesante investimento fatto tre anni e mezzo fa.

Perfetto per Spalletti

Anthony Martial sarebbe il giocatore perfetto per il tecnico dell'Inter, Luciano Spalletti. L'attaccante francese, infatti, ha già dimostrato di saper giocare in ogni ruolo, sia sulla trequarti che in attacco. Il classe 1995, dunque, potrebbe sostituire Ivan Perisic, la cui permanenza a Milano la prossima estate è tutt'altro che scontata, sia giocare da seconda punta al fianco di Mauro Icardi o, in alternativa prendere il posto di Matteo Politano, che diventerebbe la prima alternativa dei giocatori offensivi.

Il riscatto dell'ex Sassuolo, infatti, appare scontato rispetto a quello di Keita, che invece sembra destinato a tornare al Monaco il prossimo anno.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!