È sfida di mercato tra Juventus, Napoli, Inter e Milan per quel che viene definito dai principali osservatori di mercato "il nuovo Koulibaly", un diamante grezzo tatticamente e straripante sul piano atletico. Nato anche lui in Francia, come il franco-senegalese del Napoli, Todibo ha mostrato - sin dal suo esordio nella massima serie del campionato francese - qualità tecnico-tattiche individuali tali da attirare su di sé l'interesse dei principali club europei e delle società attualmente al comando della Serie A.

Identikit

Classe '99, per appena due giorni, essendo nato il 30 dicembre 1999, Jean-Clair Todibo vanta già 10 presenze, 1 gol e 1 assist tra le fila del Tolosa, club nel quale è cresciuto calcisticamente dal 2006 ad oggi. È un interessante difensore centrale, alto 189 cm, che può essere impiegato persino da mediano, date le eccellenti qualità in fase di impostazione del gioco. Il suo senso della posizione lo delinea già come un veterano del ruolo.

Dotato di una forza atletica che lo induce ad essere insuperabile nell'1 vs 1, il giovane difensore di Cayenne ha scatenato sin da ora un'asta internazionale, complici le favorevoli condizioni contrattuali che lo rendono un appetibile obiettivo di mercato soprattutto in ottica futura d'impiego. È un investimento che potrebbe generare un incremento considerevole di valore del cartellino in tempi rapidi e sappiamo quanto questo aspetto è sempre più importante per società che fondano il corso della propria esistenza principalmente sull'autofinanziamento.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Serie A

Club di Serie A interessati

Sono le principali società calcistiche del nostro campionato ad aver attenzionato un profilo giovane e interessante come Todibo per il reparto più arretrato. Max Allegri pare non abbia fiducia in Daniele Rugani, nel mirino del Chelsea di Maurizio Sarri. I Blues infatti sono alla ricerca di un difensore centrale che conosca già ampiamente le metodologie di allenamento tecnico-tattiche dell'ex mister partenopeo.

A testimonianza della scarsa fiducia che il tecnico della Juventus ripone in lui vi sono le recenti esternazioni critiche di Papà Rugani circa l'insufficiente minutaggio cumulato in campionato.

Per Napoli e Inter sarebbe un colpo di mercato in prospettiva futura. Il vero Koulibaly è ormai nel mirino dei principali top club europei; è recente l'indiscrezione secondo la quale la società partenopea avrebbe rifiutato 90 milioni di euro offerti dalla sponda "red devils" di Manchester. La società nerazzurra, invece, potrebbe pensare di sostituire Joao Miranda, non più giovanissimo, con il talento francese.

Diversa è la condizione invece nella capitale italiana del calcio per quel che riguarda la società milanista: i rossoneri necessiterebbero di un forte difensore centrale da affiancare ad Alessio Romagnoli.

Condizioni contrattuali

Tesserato del Tolosa fino al 2019 come calciatore non professionista, il suo entourage potrebbe indurlo a non rinnovare col club francese, al fine di avere maggiori possibilità di trasferimento, senza vincoli contrattuali: basterebbero la volontà del calciatore al trasferimento e il pagamento - di un importo minimo come parametro di formazione imposto dalla FIFA, da parte del club che ne acquisirebbe le prestazioni sportive.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto