Tutto pronto per il derby d'Italia, che ha già smosso le reazioni di alcuni grandi ex d'eccezione, ma anche dei 'semplici' addetti ai lavori. Fra questi, in vista di Juventus-Inter, ha parlato Ceccarini, l'arbitro ricordato per il famoso contatto Iuliano-Ronaldo in un Juve-Inter con rigore non concesso ai nerazzurri ormai 20 anni fa. Piero Ceccarini si è lasciato andare ad alcune dichiarazioni, così come riportato da Repubblica.it, ai microfoni di Radio Crc. Durante la chiacchierata si sono affrontati diversi argomenti, su tutti quelli riguardanti il Var [VIDEO].

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Juventus

Ceccarini e il Var, aspettando Juventus-Inter

Parlando della novità tecnologica, Piero Ceccarini ha tenuto a precisare che ci 'sono delle problematiche che vanno risolte', ovviamente per favorire la buona riuscita del match, ma anche per facilitare il lavoro degli arbitri, che devono 'essere messi in condizioni di svolgere il proprio lavoro al meglio'.

Ai microfoni di Radio Crc, non poteva non essere trattato l'episodio che praticamente l'ha reso famoso: il contatto Iuliano-Ronaldo in area con tanto di rigore non concesso. L'ex arbitro ha infatti confessato che se al Var in quel momento ci fossero stati Collovati e Chiesa, anche loro non avrebbero dato il calcio di rigore, nonostante Ceccarini ancora oggi è convinto che la decisione da lui presa sia corretta, ovvero che non era da assegnare il rigore.

'Se avessi visto Ronaldo vs Iuliano? Il primo va sul secondo', conferma Ceccarini, parlando di un ipotetico aiuto del monitor, dunque del Var. A confermare tale 'sicurezza', l'ex arbitro chiama in causa anche il telecronista dell'epoca [VIDEO], che insieme a Collovati e Chiesa, subito dopo l'episodio, confermarono che il rigore non era da attribuire.

'Il calcio come il rugby? Probabile'

Nel corso dell'intervista si è però parlato anche della possibilità di comunicare nel calcio così come avviene nel rugby. Tale possibilità trova il favore di Ceccarini, che considera l'introduzione di 'comunicazione nel calcio' come qualcosa di probabile: 'prima o poi si arriverà alle richieste degli allenatori', rassicura l'ex arbitro a poche ore dall'inizio del match Juventus-Inter.

Chissà se nella gara di venerdì si farà ricorso al Var, e se questo sarà utile a risolvere una particolare occasione di gioco poco chiara. E' certo però che, da qui a venerdì, altri figure di rilievo del calcio italiano avranno modo di dire la loro sul derby d'Italia, non solo analizzando l'attuale situazione dei due team, ma parlando anche di episodi e precedenti del recente o lontano passato.