L'Inter per tenere il passo e restare attaccata al secondo posto, restando almeno con sette punti di vantaggio sul quarto posto e otto punti sul quinto posto. Il Sassuolo per tornare in lotta per un piazzamento europeo dopo le due sconfitte consecutive subite prima della sosta. Sono questi i temi principali dell'anticipo della ventesima giornata di campionato, la prima del girone di ritorno, che andrà in scena allo stadio Meazza, che sarà aperto solo alle scuole calcio dopo i fatti di Inter-Napoli. Nella gara di andata il Sassuolo si impose per 1-0 al Mapei Stadium per un rigore discusso messo a segno da Domenico Berardi.

Torna Nainggolan

Il tecnico nerazzurro, Luciano Spalletti, sta studiando la formazione da mandare in campo domani sera contro il Sassuolo. Archiviata la vittoria in coppa Italia contro il Benevento di settimana scorsa, l'ex allenatore della Roma cambierà sicuramente qualcosa visto che in quell'occasione c'è stato spazio anche per giocatori che ancora non avevano trovato spazio in questa stagione come Padelli e Ranocchia.

Dovrebbe tornare dal primo minuto il centrocampista belga, Radja Nainggolan, che contro il Benevento è rimasto in panchina. Il Ninja ha giocato solo uno spezzone di gara contro l'Empoli prima della sosta, saltando il big match di santo Stefano contro il Napoli a causa della sospensione inflitta dalla società, con tanto di multa salata. Ci si aspetta molto dall'ex Roma in questa seconda parte della stagione, visto che i primi mesi sono stati condizionati anche da alcuni problemi fisici.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A Inter

Nainggolan, infatti, ha saltato le prime due giornate per un problema fisico accusato durante il ritiro estivo ad Appiano Gentile, saltando poi gare cruciali contro Juventus, Barcellona (andata) e Psv Eindhoven (ritorno) per l'infortunio alla caviglia subito nel derby contro il Milan.

Le scelte di Spalletti

In porta Spalletti tornerà ad affidarsi a Samir Handanovic, tenuto a riposo contro il Benevento.

In difesa dubbio sulla fascia tra Vrsaljko e D'Ambrosio, con il secondo in vantaggio, mentre a sinistra agirà Asamoah. Al centro ci sarà sicuramente Stefan De Vrij, mentre si pensa al possibile impiego di Miranda al posto di Skriniar, che potrebbe rifiatare. Un’esclusione che farebbe sicuramente discutere visto che il centrale slovacco è sempre tra i migliori in campo. Davanti alla difesa ci saranno Brozovic e Vecino, con Nainggolan sulla trequarti.

Ai lati del belga agiranno Politano e Ivan Perisic, anche perché Keita starà fermo ai box un mese. Al centro dell'attacco spazio a Mauro Icardi.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto