Era tutt'altro che scontata l'ipotesi di un prolungamento contrattuale di Cesare Prandelli al Genoa. Anche perché la società rossoblu in queste ultime stagioni ha cambiato diverse volte allenatore, senza mai trovare la giusta continuità dopo l'addio di Gianpiero Gasperini.

La cura Prandelli

La vittoria ottenuta nell'ultimo turno di campionato contro la Juventus ha portato una ventata di entusiasmo in casa Genoa, con mister Prandelli acclamato dal pubblico per aver tolto dai guai il club dopo la parentesi negativa di Ivan Juric.

L'approdo sotto la lanterna dell'ex commissario tecnico della Nazionale italiana sembrava poter essere temporaneo o comunque non a lungo termine. Magari non un traghettatore ma di certo non l'allenatore del futuro. Invece qualcosa è cambiato. Il feeling tra mister e società è ottimo, i risultati sono dalla parte di Prandelli che si dice ancora concentrato sul raggiungere al più presto la matematica salvezza. I vertici societari, invece, pensano già al domani e ad un'eventuale prolungamento contrattuale dell'allenatore.

Contratto più lungo per Cesare Prandelli?

A riportare l'indiscrezione è Primocanale Sport, che ricorda come l'attuale accordo abbia una durata fissata fino al 2020. Il possibile nuovo accordo sarebbe ovviamente a lungo termine. Un'idea nata dopo la roboante vittoria contro la Juventus e che potrebbe concretizzarsi se il Genoa dovesse archiviare definitivamente il discorso salvezza. La media punti di Prandelli si è alzata e se si prende in considerazione il suo percorso da quando arrivato in panchina la classifica sarebbe più che soddisfacente per il grifone. Questo mese dunque si prospetta decisivo per il tecnico, la cui conferma sembra scontata, ma che potrebbe prolungarsi con un ritocco contrattuale.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Genoa

In ballo anche il futuro di alcuni giocatori

Non solo il mister sotto esame, ma anche tanti giocatori come Biraschi, Gunter, Bessa, Favilli e Sanabria. Il grifone vuole chiudere al più presto la stagione arpionando la fatidica quota quaranta punti, con un entusiasmo ritrovato dopo la vittoria con la Juventus. In calendario gli impegni con Udinese, Napoli e Sampdoria. Tre partite importanti per definire il finale di stagione del Genoa.

Poi via alle strategie di mercato, col nome di Kouamè e di Romero già chiacchieratissimi sul fronte uscita. Si prospetta l'ennesimo mercato estivo molto movimentato da questo punto di vista.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto