Questa sera, Massimiliano Allegri per la sfida contro il Napoli non avrà a disposizione Juan Cuadrado, Sami Khedira e Douglas Costa. Il colombiano e il tedesco saranno out ancora per un po', mentre il brasiliano culla la speranza di poter recuperare in vista della gara di Champions League contro l'Atletico Madrid.

Douglas Costa potrebbe essere un'opzione in più per il tecnico livornese proprio nella gara contro gli spagnoli. Il numero 11 bianconero con la sua velocità potrebbe essere un fattore per la rimonta europea.

La Juventus, infatti, ha un attacco che può vantare davvero tante soluzioni e una delle più importanti è proprio Douglas Costa. Il suo rientro potrebbe spingere Massimiliano Allegri, nel match contro l'Atletico Madrid, a schierare due ali che possano assistere Cristiano Ronaldo e Mario Mandzukic e una di esse potrebbe essere proprio il numero 11 bianconero. Al momento per il match del 12 marzo, sembrano certi del posto Federico Bernardeschi, CR7 e il bomber croato, ma a loro appunto potrebbe aggiungersi Douglas Costa.

Per questo motivo il brasiliano continua a lavorare con grande intensità e anche oggi che la Juve è a Napoli, lui era alla Continassa per allenarsi, come ha rivelato su Instagram.

Douglas Costa punta l'Atletico Madrid

Douglas Costa non è a disposizione di Massimiliano Allegri dalla sfida contro il Parma di inizio febbraio. Il brasiliano, però, vuole rientrare il prima possibile e per questo sta facendo di tutto per recuperare e per tornare agli ordini del suo allenatore.

Il brasiliano ha un obiettivo chiaro ovvero essere a disposizione per la gara di Champions League contro l'Atlatico Madrid. Il match del 12 marzo è un pensiero fisso per i bianconeri che questa sera al San Paolo faranno alcune prove tattiche anche in ottica europea.

Infatti, contro il Napoli, il tecnico livornese, in attacco, si affiderà alle sue certezze Cristiano Ronaldo e Mario Mandzukic insieme a loro ci sarà Federico Bernardeschi.

Questo tridente potrebbe essere lo stesso che l'allenatore della Juve utilizzerà contro gli spagnoli. E chissà che insieme a loro tre quella sera non possa trovare spazio anche Douglas Costa in un possibile 4-4-2 molto offensivo. Il brasiliano ci spera e per questo motivo sta intensificando il lavoro per essere in campo in Champions League.

Mentre Douglas Costa lavora alla Continassa il resto della squadra è in ritiro a Napoli e vi resterà fino alle 19 di questa sera, quando i bianconeri usciranno dall'albergo per spostarsi al San Paolo.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Champions League
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!