Uno dei migliori giocatori all'interno della rosa dell'Inter è sicuramente il centrale slovacco, Milan Skriniar. Arrivato dalla Sampdoria lo scorso anno per dieci milioni di euro più il cartellino di Gianluca Caprari, valutato quindici milioni, si è subito inserito in un ruolo fondamentale in prima squadra, risultando essere il migliore in campo anche nel periodo più critico tra gennaio e febbraio. Quest'anno il giocatore si è confermato sugli stessi livelli, dimostrando di essere in grado di fronteggiare anche le pressioni. Al suo esordio in Champions League, infatti, il difensore nerazzurro è riuscito a tenere testa ad avversari come Kane e Luis Suarez.

Barcellona su Skriniar

Le prestazioni di Milan Skriniar non sono passate inosservate e hanno attirato l'attenzione dei top club europei. L'estate scorsa ci avevano pensato i due club di Manchester, il City e lo United, che hanno messo sul piatto quasi sessanta milioni di euro. Offerte sempre rispedite al mittente, con l'Inter che ha ritenuto il centrale slovacco incedibile, nonostante ci fosse l'esigenza di dover chiudere il bilancio in pareggio a causa dei paletti imposti dal fair play finanziario.

La prossima estate bisognerà vedere se i nerazzurri la prossima sessione di mercato penseranno di sacrificare lo slovacco. Le trattative per il rinnovo di contratto vanno avanti anche se non è arrivata ancora la fumata bianca.

L'agente dell'ex Sampdoria, tra l'altro, qualche giorno fa ha confermato l'interesse proprio dei blaugrana, ma anche del Real Madrid:

"Su Milan c'è l'interesse sia del Real Madrid che del Barcellona, ma dovranno convincere l'Inter a cederlo, e parliamo comunque di una valutazione vicina ai cento milioni di euro per lui".

Cifra che.

tra l'altro, renderebbe Skriniar il difensore più pagato della storia del calcio, superando Virgil Van Dijk, pagato lo scorso anno dal Liverpool settantacinque milioni di euro.

La trattativa

Il Barcellona ha cominciato a parlare con l'Inter di Milan Skriniar. Il direttore sportivo, Piero Ausilio, è volato in Spagna qualche giorno fa per discutere con i blaugrana, che hanno manifestato il loro interesse per il centrale slovacco.

La valutazione del classe 1995, come detto dal suo agente, si aggira intorno ai cento milioni di euro. Gli spagnoli, però, cercheranno di abbassare le pretese della società nerazzurra e non è escluso che i due club possano trattare anche uno scambio, con l'inserimento di Umtiti e Rakitic nell'affare. Entrambi hanno una valutazione intorno ai cinquanta milioni di euro e sistemerebbero due problemi all'Inter. Uno quello di cercare un sostituto di Skriniar, l'altro quello di rinforzare il centrocampo con un grandissimo colpo.