Si è appena concluso l'anticipo della trentaquattresima giornata di Serie A tra Inter e Juventus sul risultato di 1-1. Vantaggio nerazzurro di Radja Nainggolan all'8', pareggio messo a segno da Cristiano Ronaldo nella ripresa al 62'.

Con questo punto i nerazzurri salgono a sessantadue punti, mentre i bianconeri, già campioni d'Italia, salgono a quota ottantotto. La settimana prossima l'Inter sarà ospite alla Dacia Arena di Udine per affrontare l'Udinese, mentre la Juventus ospiterà il Torino all'Allianz Stadium.

La partita

Il tecnico dell'Inter, Luciano Spalletti, sorprende tutti rispetto a quanto paventato alla vigilia dai media e lancia dal primo minuto Mauro Icardi, con Lautaro Martinez che parte dalla panchina. Torna da titolare anche Marcelo Brozovic in mezzo al campo.

Nel primo tempo l''Inter domina e trova praticamente subito il vantaggio con un grande destro al volo dal limite dell'are di Radja Nainggolan.

Un vantaggio che non frena i nerazzurri, che sfiorano anche il raddoppio con Icardi e con un colpo di testa di De Vrij ma in entrambi i casi Szczesny salva il risultato. Juventus che, invece, non impensierisce mai Handanovic.

Nella ripresa ci sono poche occasioni da gol e in una di queste la Juve trova il pari con Cristiano Ronaldo, che di sinistro beffa Handanovic sul primo palo. Nei venti minuti finali c'è una girandola di cambi che non sortisce l'effetto sperato e alla fine le due squadre portano a casa un punto a testa, comunque prezioso per l'Inter nella corsa Champions.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Serie A

Le pagelle

Queste le pagelle del match appena concluso:

Handanovic 5,5: Forse poteva fare qualcosa in più sul gol di Cristiano Ronaldo.

D'Ambrosio 5,5: L'unico appena sotto la sufficienza.

Skriniar 7: Ordinaria amministrazione per il centrale slovacco, sempre attento.

De Vrij 7: Dalle sue parti non si passa in alcun modo.

Asamoah 6,5: Prova molto attenta del laterale ghanese, che annulla Cuadrado.

Vecino 6: Sbaglia un paio di appoggi, ma nel complesso la sua prova è più che sufficiente.

Brozovic 7: Fa la differenza in mezzo al campo, il suo rientro è manna dal cielo.

Politano 6,5: Con la sua solita giocata crea sempre qualche insidia.

Nainggolan 7,5: La miglior prestazione con la maglia dell'Inter, condita da un eurogol che fa tremare il Meazza.

Perisic 6,5: Sovrasta fisicamente Joao Cancelo, ammonizione eccessiva nei suoi confronti, nel primo tempo. Nella ripresa è costretto a stare maggiormente attento in fase difensiva.

Icardi 6: Qualche buono spunto da parte dell'ex capitano nerazzurro, che sfiora anche il gol nel primo tempo. Nella ripresa ha pochi palloni giocabili.

Borja Valero 6,5: Buona prova dello spagnolo, che sembra essere anche in un buono stato di forma.

Joao Mario 6: Tanta buona volontà per il centrocampista portoghese.

Lautaro Martinez s.v.: entra a otto minuti dalla fine, troppo pochi per giudicarlo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto