Beppe Marotta da quando è all'Inter continua a parlare della Juventus e lo ha fatto anche nei giorni scorsi a Radio Anch'io Sport. Il dirigente dei nerazzurri si è soffermato in particolare sul gap che c'è fra la Juve e le altre squadre. Inoltre, Marotta ha spiegato come è stato il suo passaggio dai bianconeri all'Inter.

Marotta spiega il suo passaggio dalla Juve all'Inter

Beppe Marotta ha parlato ai microfoni di Radio Anch'io Sport e ha spiegato come è stato il suo passaggio dalla Juventus all'Inter: "Un po' di differenza di inserimento c'è stata", ha spiegato il dirigente nerazzurro che poi ha aggiunto che ci sono delle differenze oggettive per conoscere la vita del club.

Pubblicità
Pubblicità

Inoltre, Marotta ha spiegato che per lui cambiare squadra non è un problema visto che mediamente ogni cinque anni passa in altre società. Il dirigente dell'Inter poi si è soffermato in modo particolare tra il gap che c'è fra la Juve e le rivali: "Il gap è sicuramente notevole, legato soprattutto ad aspetto economico". Dunque Marotta punta sulla differenza di fatturato fra la Juve e le altre società e ha raccontato che il club bianconero è un modello vincente ma non solo per quanto riguarda il campo ma anche per l'aspetto economico.

Pubblicità

Marotta svela le ambizioni Champions della Juve

Nella sua lunga chiacchierata a Radio Anch'io Sport, Beppe Marotta ha parlato anche delle ambizioni Champions della Juve. Il dirigente dell'Inter ha sottolineato come i bianconeri vogliano provare a vincere la coppa dalle grandi orecchie. Marotta ci ha tenuto a sottolineare, che come ha spiegato Massimiliano Allegri, la Champions è il pensiero fisso della Juve e che se contro la Spal avessero giocato i titolari bianconeri avrebbero tolto la gamba proprio perché avrebbero pensato al match contro l'Ajax. Dunque il presente e il futuro del dirigente è all'Inter ma continua a parlare del suo passato e a commentare le vicende della Vecchia Signora.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Champions League

Intanto la Juve pensa alla Champions

Come ha spiegato Marotta il pensiero fisso della Juve e la Champions e oggi più che mai la squadra di Massimiliano Allegri sta pensando alla competizione europea. I bianconeri, questa mattina, sono andati all'Allianz Stadium per continuare a preparare la gara contro l'Ajax. Il tecnico livornese ha curato gli ultimi dettagli tattici e soprattutto ha provato la formazione che schiererà stasera: i dubbi sono ancora molti e solo nel tardo pomeriggio verranno sciolte le riserve.

Al momento il dubbio più grande riguarda il sostituto di Mario Mandzukic. Il croato è fermo per un problema al tendine rotuleo che gli impedisce di essere al top. Per ora il posto di Mario Mandzukic se lo starebbero contendendo Paulo Dybala e Moise Kean, ma attenzione alle possibili sorprese.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto