Per la Juventus, questi sono giorni molto intensi, nei quali la squadra di Massimiliano Allegri si sta concentrando solo ed esclusivamente sulla Champions League. I bianconeri dopo la gara contro l'Ajax tornerà a concentrarsi sulla Serie A. Dopo la sfida contro gli olandesi, la Juve sarà impegnata contro una delle sue rivali storiche la Fiorentina e dopo il match contro i viola, la squadra di Massimiliano Allegri dovrà vedersela contro l'Inter. I nerazzurri sono da sempre i "nemici" numero uno della Vecchia Signora e una delle vittorie più amate dal popolo juventino è quella del 5 maggio.

Nel 2002 la Juve di Lippi vinse lo scudetto proprio sul filo di lana ai danni dell'Inter. Proprio di questa storica vittoria ha parlato Alessio Tacchinardi alla "Gazzetta dello Sport". L'ex centrocampista juventino ha sottolineato come lo scudetto vinto quel 5 maggio sia stato davvero indimenticabile.

Tacchinardi parla dello scudetto del 2002

Alessio Tacchinardi è una delle "leggende" della Juve e con i suoi tanti anni di militanza in bianconero si è conquistato anche una stella all'Allianz Stadium.

L'ex centrocampista juventino è sempre legato ai colori della Vecchia Signora e spesso parla della sua ex squadra. In questi giorni, Tacchinardi ha parlato alla "Gazzetta dello Sport" e si è soffermato in particolare sullo scudetto al quale probabilmente è più legato: "Il 5 maggio è stato un giorno talmente unico che non lo dimenticherò mai".

L'ex giocatore della Juve ha sottolineato come quello scudetto fosse totalmente in atteso in casa bianconera e ha svelato che nessuno si aspettava la sconfitta dell'Inter contro la Lazio con cui era gemellata: "Il successo più inatteso della vita".

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Juventus Champions League

Tacchinardi ha poi svelato che l'unico a credere al tricolore in quella primavera del 2002 era Marcello Lippi. Ma anche il tecnico viareggino rimase sorpreso: "Quando i nostri tifosi esultarono sulle tribune si girò verso la panchina", Tacchinardi ha rivelato che Lippi si girò verso la panchina affermando: "Ma veramente ha fatto goal la Lazio?". Dunque quello scudetto è stato uno dei più belli nella carriera di Tacchinardi anche perché inaspettato e perciò ha regalato maggiori soddisfazioni ai giocatori della Juve e a tutto il popolo juventino.

La Juve pensa all'Ajax

La Juve, nel prossimo weekend, cercherà di raggiungere matematicamente il suo ottavo scudetto consecutivo. Prima però di concentrarsi sul tricolore, gli uomini di Massimiliano Allegri vogliono raggiungere la semifinale di Champions League. La Juve vuole battere l'Ajax e continuare la sua avventura europea. I bianconeri, per questa sfida, hanno alcuni dubbi di formazione e Massimiliano Allegri sta cercando la soluzione giusta per battere gli olandesi. Una delle variabili del tecnico livornese potrebbe essere Emre Can.

Il tedesco con la sua duttilità può essere l'arma in più e permettere alla Juve di schierarsi sia con il 3-5-2 che con il 4-3-3.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto