Sin dal suo insediamento Giuseppe Marotta ha dichiarato che l'obiettivo è quello di riportare l'Inter al vertice del calcio italiano ed europeo. Insediatosi a inizio dicembre, il nuovo amministratore delegato ha avuto modo in questi primi mesi di studiare cosa va e cosa non va all'interno della società nerazzurra. Inevitabile l'analisi della rosa, con alcuni giocatori che hanno pienamente convinto l'ex dirigente della Juventus, mentre altri sono ancora un'incognita con chi, invece, sembra destinato alla cessione sicura la prossima estate.

In entrata ci sarà un mix tra i migliori giovani emergenti del calcio mondiale e chi, invece, è già abituato a giocare a certi livelli e abbia un palmares importante, come Diego Godin.

Skriniar il pilastro

Tra quelli che sono sicuri della riconferma c'è Milan Skriniar. Il centrale slovacco ha rinnovato il proprio contratto con l'Inter fino a giugno 2023, rifiutando proposte importanti come quelle di Manchester United, Manchester City e Barcellona.

L'ex Sampdoria, inoltre, pur di arrivare alla firma ha deciso di trattare in prima persona, separandosi dal suo storico agente, Karol Csonto.

Conferma anche per il neo capitano, Samir Handanovic, che quest'anno ha ereditato la fascia da Mauro Icardi a stagione in corso e che è stato ancora una volta decisivo in più di una circostanza. Reparto arretrato che vedrà la riconferma anche di Stefan De Vrij, arrivato a parametro zero dopo essere andato in scadenza di contratto con la Lazio e promosso a pieni voti.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter Milan

Così come promosso a pieni voti è Kwdwo Asamoah, arrivato anche lui a parametro zero dopo essersi svincolato dalla Juventus. La spina dorsale dell'Inter, dunque, sarà pienamente confermata e non è un caso che già quest'anno la squadra nerazzurra sia in corsa per vincere il particolare premio di miglior difesa del campionato avendo subito una sola rete in più dei campioni d'Italia.

Conferme a centrocampo

Il centrocampo sarà sicuramente uno dei reparti che subirà maggiori modifiche la prossima estate viste le carenze mostrate questa stagione, soprattutto dal punto di vista qualitativo.

Solo in due sembrano sicuri della riconferma.

Uno è Marcelo Brozovic, che quest'anno ha confermato di essere imprescindibile per l'Inter in mezzo al campo, correndo per due e dettando sempre i tempi di giochi. Nel prossimo campionato, poi, si cercherà di migliorare anche il suo apporto sotto porta. L'altro centrocampista che viaggia per la riconferma, poi, è Radja Nainggolan, che ha vissuto un'annata particolare, condizionata dall'infortunio subito in ritiro.

Il Ninja, però, è in netta ripresa e, anche grazie ad uno stile di vita migliorato per sua stessa ammissione, in queste ultime settimane ha dimostrato di poter fare la differenza ed essere uno dei migliori interpreti del ruolo nel campionato italiano.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto