Roma-Juventus è una gara molto delicata soprattutto per i giallorossi mentre i bianconeri hanno ormai terminato la stagione essendosi laureati per l’ottava volta consecutiva campioni d’Italia.

I padroni di casa sono in piena lotta per raggiungere un posto che garantisca la qualificazione alla prossima edizione della Champions League e devono necessariamente ottenere dei punti per non perdere contatto dalle formazioni che li precedono in graduatoria.

La terza e la quarta posizione, che danno il diritto a disputare la Champions League 2019/2020, sono occupate da Inter ed Atalanta e sono distanti rispettivamente 4 e 3 punti e per raggiungerle non sono più ammessi passi falsi di nessun genere. Gli ospiti invece hanno da tempo terminato la stagione dopo essersi aggiudicati lo scudetto ed essere stati eliminati dalla Champions League e dalla Coppa Italia.

Tuttavia il gruppo guidato da Massimiliano Allegri cercherà di disputare un’ottima prestazione tentando di mettere Cristiano Ronaldo nelle condizioni di aggiudicarsi il titolo di capocannonniere della serie A.

Le probabili formazioni di Roma-Juventus, in programma domenica 12 maggio alle ore 20:30 allo stadio “Olimpico” di Roma, valida per la 36^ giornata della Serie A 2018/2019, sono caratterizzate da numerose assenze negli organici a disposizione di Claudio Ranieri e Massimiliano Allegri.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus A.S. Roma

Qui Roma

La Roma dovrebbe schierarsi con il 4-2-3-1 e con Mirante ancora una volta preferito a Olsen nel ruolo di estremo difensore titolare.

Nel reparto arretrato non è disponibile Santon e Florenzi è in dubbio ma stringendo i denti dovrebbe essere della partita come esterno nella corsia di destra. Al centro Manolas e Fazio sono in vantaggio su Marcano e Juan Jesus mentre sulla sinistra pochi dubbi sulla presenza di Kolarov.

In mediana De Rossi è fuori per infortunio e dal primo minuto dovrebbero esserci Cristante e Nzonzi. In attacco sarà assente l’acciaccato Perotti e così alle spalle di Dzeko dovrebbero agire Zaniolo, Pellegrini ed El Shaarawy con Under, Schick, Pastore e Kluivert a disposizione in panchina.

Qui Juventus

La Juventus dovrebbe presentarsi all’Olimpico di Roma con il 4-4-2 e con Szczesny tra i pali anche a causa dell’assenza di Perin per infortunio.

Il resto della formazione è quasi obbligato a causa delle tantissime assenze a cui deve far fronte il tecnico Allegri. In difesa non sono disponibili Rugani ed Alex Sandro e il reparto dovrebbe prevedere, da destra a sinistra, De Sciglio, Bonucci, Chiellini e Spinazzola.

In mezzo al campo non saranno della partita Betancur, Khedira ed Emre Can, tutti alle prese con contrattempi fisici abbastanza delicati, e quindi gli unici effettivi a disposizione sono Pjanic e Matuidi.

Sulle fasce laterali dal primo minuto dovrebbero giocare Cancelo a Cuadrado. Anche in attacco le scelte sono praticamente obbligate con Ronaldo e Kean unici attaccanti a disposizione a causa delle defezioni degli infortunati Dybala, Mandzukic e Douglas Costa e dello squalificato Bernardeschi.

Probabili formazioni

Roma (4-2-3-1): Mirante; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Cristante, Nzonzi; Zaniolo, Pellegrini, El Shaarawy; Dzeko. A disposizione: Olsen, Fuzato, Marcano, Karsdorp, Juan Jesus, Coric, Pastore, Kluivert, Under, Schick. Allenatore: Ranieri.

Juventus (4-4-2): Szczesny; De Sciglio, Bonucci, Chiellini, Spinazzola; Cancelo, Pjanic, Matuidi, Cuadrado; Ronaldo, Kean. A disposizione: Pinsoglio, Del Favero, Barzagli, Caceres, Muratore, Nicolussi Caviglia, Matheus Pereira. Allenatore: Allegri.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto