Uno dei principali obiettivi dell'Inter nella prossima sessione estiva di Calciomercato sarà quella di rinforzare il centrocampo. E' infatti sicuramente quello il reparto che ha mostrato maggiori carenze nell'ultima stagione, sia dal punto di vista numerico che dal punto di vista tecnico. Quello che doveva essere il grande acquisto per fare il salto di qualità, Radja Nainggolan, ha avuto diversi problemi fisici e caratteriali e solo nell'ultimo mese e mezzo ha giocato con maggiore continuità.

Non è un caso che sia stato decisivo in due gare importanti come quella contro la Juventus, terminata 1-1, e contro l'Empoli all'ultima giornata, con il gol vittoria per il 2-1 finale che ha regalato la qualificazione in Champions League ai nerazzurri.

Inter su Eriksen

Il primo rinforzo a centrocampo sarà Nicolò Barella, per il quale la fumata bianca potrebbe arrivare già nelle prossime ore. Al Cagliari dovrebbero andare venticinque milioni di euro, il cartellini di Dimarco e il prestito di Bastoni, oltre al possibile trasferimento di Eder via Jiangsu, l'altro club di cui è proprietario Suning.

Il classe 1997, comunque, non sarà l'unico colpo in quel reparto. L'intenzione dell'Inter è quella di realizzare un grande colpo, che faccia fare il salto di qualità. Uno dei nomi caldi, anche secondo quanto rilanciato dalla Gazzetta dello Sport, sembra essere quello di Christian Eriksen, centrocampista danese vice campione d'Europa con la maglia del Tottenham.

Il giocatore sembrava destinato al Real Madrid, ma nelle ultime ore c'è stato un rallentamento nella trattativa.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter Calciomercato

I nerazzurri, dunque, stanno cercando di inserirsi nell'affare. Un sondaggio con gli Spurs c'è stato già in occasione della finale di Champions giocata a Madrid, dove erano presenti Marotta, Ausilio, Antonello, Steven Zhang, Jindong Zhang e il tecnico Antonio Conte. Il club avrebbe individuato in lui la pedina perfetta per lo scacchiere tattico dell'ex allenatore del Chelsea.

La trattativa

Il contratto di Eriksen è in scadenza a giugno 2020 e questo potrebbe facilitare la trattativa.

Il Tottenham, infatti, non vuole perdere uno dei suoi elementi migliori a parametro zero e per questo ha aperto le porte ad una possibile cessione. La valutazione si aggira intorno ai sessanta milioni di euro, una cifra non eccessiva per un giocatore con quelle qualità.

L'Inter, inoltre, sembra pronta ad abbassare l'esborso economico proponendo di inserire nell'affare Ivan Perisic. L'esterno croato non ha mai nascosto la propria volontà di fare un'esperienza in Premier League e piace molto al tecnico degli Spurs, Mauricio Pochettino.

La sua valutazione si aggira intorno ai trenta milioni di euro e, dunque, i nerazzurri potrebbero versare solo trenta milioni nelle casse del club inglese portando a casa uno dei centrocampisti più forti in circolazione, soprattutto in prospettiva, essendo un classe 1992.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto