Il nome di Mauro Icardi continua a tenere banco in casa Inter. Il centravanti argentino è in uscita visto che l'amministratore delegato, Giuseppe Marotta, e il tecnico, Antonio Conte, hanno dichiarato pubblicamente di non puntare su di lui. L'ennesima dimostrazione è arrivata nei giorni scorsi con l'attaccante rimasto fuori dalla lista dei convocati per la tournée in Asia che vedrà la squadra impegnata in International Champions Cup.

L'ormai ex capitano è rimasto a Milano ad allenarsi da parte per ritrovare la forma fisica in attesa di conoscere quale sarà il suo futuro. Sono due i club che hanno mostrato interesse nei suoi confronti: il Napoli e la Juventus.

Icardi apre al Napoli

Il futuro di Mauro Icardi potrebbe essere all'ombra del Vesuvio. Il Napoli, infatti, sembra essere tornato alla carica per il centravanti argentino in queste ultime settimane nonostante le smentite di rito del patron Aurelio De Laurentiis.

Già nell'estate del 2016 il club partenopeo aveva fatto un tentativo per portarlo a casa, avendolo individuato come possibile erede di Gonzalo Higuain, venduto alla Juventus. Lo stesso De Laurentiis, nella giornata di martedì, ha confermato che preferirebbe spendere una cifra superiore ai quaranta milioni di euro previsti per James Rodriguez per una punta da affiancare a Milik. Secondo gli ultimi rumors l'identikit perfetto sarebbe quello dell'ex capitano dell'Inter.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter SSC Napoli

Fino a qualche giorno fa il centravanti argentino sembrava avere delle perplessità sulla destinazione napoletana. Nelle ultime ore qualcosa sarebbe mutato con l'argentino che sarebbe pronto ad aprire al trasferimento al club azzurro. Tanto che Maurito avrebbe fissato una deadline rispetto all'interessamento della Juventus. L'attaccante potrebbe prendere in esame il trasferimento ai partenopei se entro il 10 agosto i bianconeri non presenteranno una proposta ufficiale all'Inter.

Napoli che è pronto a fare un investimento importante per assicurarsi le sue prestazioni. Nello specifico la società campana sarebbe pronta a sborsare sessanta milioni di euro per il centravanti argentino ed a fargli sottoscrivere un contratto quinquennale da 7,5 milioni di euro a stagione più bonus arrivando a dieci milioni complessivi.

L'interesse della Juventus

Le stesse cifre che sarebbe pronta a mettere sul piatto anche la Juventus.

L'ostacolo, però, è rappresentato dal fatto che i bianconeri non sembrano disposti a fare la stessa offerta fatta dal Napoli all'Inter. I nerazzurri non hanno chiuso completamente le porte alla trattativa ma l'amministratore delegato, Giuseppe Marotta, si è detto disposto anche ad uno scambio ma inserendo nell'affare solo il cartellino di Paulo Dybala. La Joya è un pallino del dirigente nerazzurro che lo ha portato alla Juve nell'estate del 2015 acquistandolo dal Palermo per quaranta milioni di euro.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto