Uno dei grandi obiettivi dell'Inter in questa sessione di Calciomercato è sicuramente Romelu Lukaku. Il centravanti belga è stato indicato dal nuovo allenatore, Antonio Conte, come il numero nove più congeniale per il suo credo tattico e l'ha posto in cima alla lista dei rinforzi. L'attaccante, inoltre, dovrebbe sostituire Mauro Icardi, posto nella lista dei partenti, all'interno della rosa nerazzurra come annunciato ufficialmente dall'amministratore delegato, Giuseppe Marotta, nella giornata di domenica. In queste ore, non a caso, il direttore sportivo, Piero Ausilio, è volato in Inghilterra per trovare l'intesa con i Red Devils.

Assalto a Lukaku

Il tecnico dell'Inter, Antonio Conte, è stato chiaro negli ultimi vertici di mercato avuti con i dirigenti. Vuole Romelu Lukaku e lo vuole quanto prima per poterlo provare nei propri schemi. L'ex allenatore del Chelsea avrebbe chiesto di fare il possibile per mettergli a disposizione il centravanti belga già per la tournée in Asia dove i nerazzurri saranno protagonisti della International Champions Cup.

Il caso vuole che la prima gara si giocherà sabato 20 luglio proprio contro il Manchester United. Test di lusso che precederà il derby d'Italia in programma con la Juventus il 24 luglio a Nanchino, quartier generale di Suning.

Accelerata nella trattativa dimostrata anche dal viaggio a Londra del direttore sportivo, Piero Ausilio, che quest'oggi ha incontrato proprio il club inglese per cercare di trovare un'intesa per il trasferimento a Milano del giocatore.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter Calciomercato

La volontà del classe 1993 potrebbe essere fondamentale visto che ha ribadito la voglia di essere allenato proprio da Conte ritenendolo uno dei migliori allenatori in circolazione.

La trattativa

Romelu Lukaku sta facendo di tutto per facilitare il proprio trasferimento all'Inter. Il centravanti belga, infatti, è disposto ad abbassarsi l'ingaggio da oltre dieci milioni di euro che percepisce in Inghilterra e si sarebbe reso disponibile a firmare un contratto quinquennale a quasi otto milioni di euro all'anno più bonus.

Resta da trovare l'intesa definitiva tra i nerazzurri e il Manchester United. Sembra che le due società abbiano trovato l'accordo sulla valutazione complessiva che si aggira tra i settanta e i settantacinque milioni di euro. Si discute sulla formula e sui costi visto che l'Inter ha proposto un prestito oneroso da dieci milioni di euro con obbligo di riscatto fissato a sessanta milioni di euro. Il Manchester, invece, ha fatto sapere al club meneghino di volere diciotto milioni di euro per il prestito oneroso che rappresenterebbe anche la quota di ammortamento a bilancio.

L'accordo, comunque, potrebbe arrivare a metà strada per una cifra intorno ai quindici milioni.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto