Il mese di luglio sta riservando un Calciomercato davvero frizzante, improntato soprattutto alla ricerca del bomber. Un probabile giro di attaccanti senza precedenti: da Icardi a Dzeko, da Lukaku a Higuain, fino a Dybala, El Shaarawy, Chiesa e James Rodriguez. E la lista potrebbe continuare con altre sorprese.

Il calciomercato 2019 era iniziato con grandi colpi in difesa. L'Inter ha chiuso per Godin già in primavera, assicurandosi il forte difensore dell'Atletico Madrid, mentre il Napoli ha pagato la clausola di 36 milioni di euro con cui ha strappato il fortissimo centrale Manolas alla Roma.

E adesso, la Juventus è ad un passo da De Ligt, rivelazione dell'ultima Champion's League, per una cifra vicina ai 70 milioni di euro.

Dopo aver blindato le difese, adesso le "grandi" hanno deciso di investire energie e milioni per rinnovare il reparto avanzato, in toto o in parte, e assicurarsi più gol possibili in vista della stagione 2019-2020.

Mauro Icardi, tra Juventus e Napoli

L'impressione è che tutto giri attorno al "caso Icardi".

L'attaccante argentino ha fatto capire alla società nerazzurra che la sua volontà sarebbe quella di restare e provare a far ricredere Antonio Conte. Il problema, nonostante le dichiarazioni ufficiali della società, non sembra essere il ragazzo ma le esternazioni di Wanda Nera: il neo allenatore nerazzurro non ha la minima intenzione di iniziare la stagione commentando le uscite dell'agente di Maurito.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Serie A

Pronte ad inserirsi, approfittando della situazione creatasi, sono Juventus e Napoli. I bianconeri hanno contattato il giocatore e, secondi fonti ben informate, sarebbero pronti ad offrire circa 40 milioni ai nerazzurri, a fronte dell'offerta del Napoli, decisamente più allettante, di 60/70 millioni di euro. La Juventus è meta gradita al giocatore, che preferirebbe Torino rispetto a Napoli. Così, De Laurentiis, sta spostando il mirino su Rodrigo del Valencia.

L'Inter, naturalmente, preferirebbe non cedere l'argentino ad Agnelli, anche perchè la proposta è ritenuta troppo bassa e, proprio il Presidente Zhang in persona, ha ribadito la volontà di non svendere assolutamente un giocatore che ha realizzato 124 gol nelle sei stagioni nerazzurre. Se si vende, lo si farà solo ad una cifra adeguata.

In attesa di questo epilogo, restano alla finestra gli altri attaccanti.

Dzeko spera di approdare a Milano, ma deve attendere che la Roma trovi un sostituto all'altezza. Il nome ci sarebbe anche, ed è quello di Higuain, ma il giocatore vorrebbe giocarsi le sue carte alla corte di Sarri. La Roma spera in un ripensamento, anche perchè ha appena ceduto El Shaarawy in Cina e Dzeko è promesso sposo dell'Inter, ma i giallorossi sono anche sulle tracce di Mariano Diaz del Real Madrid e di Dani Olmo della Dinamo Zagabria.

Intrigo a Manchester

Intanto, anche la Juventus ha mostrato interesse per Romelu Lukaku. Potrebbe essere soltanto un'azione di disturbo, ma il giocatore piace e non poco. Anche se l'Inter sembra avere un certo vantaggio e avrebbe programmato un blitz a Manchester per domani. L'unico problema dei bianconeri sarebbe l'abbondanza di attaccanti. Con Cristiano Ronaldo dovrebbero giocare proprio Icardi (se dovesse arrivare) e uno tra Douglas Costa, Bernardeschi e Dybala. Il reparto attaccanti, attualmente è completato da Mandzukic, Kean, Cuadrado e Higuain, acclamatissimo dai tifosi. Senza trascurare l'ipotesi Chiesa, che resta un obiettivo di Paratici. Un po' troppi.

Qualcuno andrà via sicuramente e il nome più interessante è certamente quello di Paulo Dybala. L'Inter lo prenderebbe immediatamente, ma il giocatore ha fatto capire di voler restare, mentre Kean potrebbe entrare nell'affare De Ligt e approdare in Olanda alla corte di Ter Stegen.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto