Si è appena concluso l'esordio in International Champions Cup dell'Inter che, contro il Manchester United, perde 1-0 grazie al gol messo a segno da Greenwood al 75'. Evidente la necessità dei nerazzurri di risolvere quanto prima il problema attaccanti, visto che manca peso specifico in quel ruolo. La seconda giornata vedrà la squadra di Antonio Conte affrontare la Juventus mercoledì 24 luglio, alle ore 13:30.

La partita

Il tecnico dell'Inter, Antonio Conte, conferma quasi per intero la squadra vista la settimana scorsa contro il Lugano.

Un solo cambio, con l'inserimento di Dalbert al posto di Ivan Perisic, mentre in attacco il tandem è composto sempre da Esposito e Longo. Il Manchester United dimostra di essere più in forma, anche perché la Premier League comincerà l'11 agosto. Rashford e Martial sfiorano il vantaggio per i Red Devils, mentre i nerazzurri reagiscono con i calci piazzati e ci provano con D'Ambrosio.

Nella ripresa entra Perisic al posto di Longo, ma le cose non cambiano e il Manchester continua il proprio forcing.

I Red Devils colpiscono un palo e vanno vicini al vantaggio con Paul Pogba, autore di una grande azione, con il tiro dalla distanza ben parato da Handanovic. Inter praticamente mai pericolosa e al 75' arriva il vantaggio della squadra di Solskjaer con una grande giocata del giovanissimo Greenwood, che raccoglie la parata di Handanovic su tiro di Young, dribbla Joao Mario e con il sinistro a rientrare la mette nell'angolino. Al 79' sempre Greenwood sfiora il raddoppio colpendo l'incrocio dei pali.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Inter

Le pagelle

Queste le pagelle del match appena concluso:

Handanovic 6,5: Qualche buon intervento per il capitano nerazzurro che, però, probabilmente ha qualche responsabilità sul gol del Manchester United.

D'Ambrosio 6,5: Salva più volte il risultato ed è anche il più pericoloso in fase offensiva, sui calci piazzati.

De Vrij 6,5: Anche lui importante sia in fase di impostazione, che in chiusura.

Skriniar 6: Qualche buona chiusura anche se sbaglia qualche appoggio di troppo.

Candreva 5,5: Non incide sulla partita.

Gagliardini 5,5: Inizia bene ma con il passare dei minuti cala notevolmente.

Brozovic 6: Corre tanto anche se in fase di impostazione non è molto lucido.

Sensi 5,5: Passo indietro rispetto a quanto fatto vedere contro il Lugano.

Dalbert 6: Dà vita ad un grande duello in velocità con Bissaka.

Esposito 6,5: Nonostante la giovanissima età, lotta su ogni pallone e si rende protagonista di qualche giocata molto interessante.

Longo 4,5: Mai in partita.

Perisic 5,5: Non è ancora al top dal punto di vista fisico.

Barella 6,5: Buon impatto, anche se gioca solo un quarto d'ora.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto