La Sampdoria starebbe insistendo per Ben Arfa. Nelle ultime ore la dirigenza blucerchiata starebbe infatti riflettendo sull'ipotesi di effettuare un doppio colpo sulle corsie esterne prendendo uno tra Kamano e Rigoni e per l'appunto l'ex giocatore di Rennes e Paris Saint Germain. Resta quindi da vedere se, tramite il suo entourage, il calciatore franco-tunisino accetterà la proposta da 2 milioni di euro della squadra genovese.

Inoltre sembra che ci sia da battere anche la concorrenza dei cugini del Genoa che si va ad aggiungere alle suggestive ipotesi estere ricevute dall'attaccante. La trattativa però non è l'unica in piedi per il club di Corte Lambruschini che vuole dare un colpo di acceleratore al suo Calciomercato fin qui piuttosto fermo.

Kamano vicino, ma la Samp tratta anche Rigoni

L'intesa con il Bordeaux per Francois Kamano, esterno classe '96 della Guinea, è stata raggiunta da tempo ma il giocatore prende tempo.

I tentennamenti di quest'ultimo sono dovuti alle speranze di essere preso da un club che lotta nelle competizioni europee, ma le sensazioni doriane sono positive e alla fine il giocatore potrebbe firmare per la Samp. I blucerchiati però si tutelano tenendo viva la pista Rigoni, calciatore dello Zenit molto gradito dal tecnico Di Francesco. L'esterno argentino aveva già trovato l'intesa con il club di Ferrero, ma c'è stata una pausa di riflessione della dirigenza ligure che, prima di mettere mano al portafoglio, vuole analizzare bene tutti i profili appetibili, tra i quali è spuntato anche il nome del giovanissimo Vignato del Chievo.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A Calciomercato

Simeone possibile acquisto come vice Quagliarella

Per il reparto offensivo, dal momento che Bonazzoli non convince pienamente Di Francesco, si è fatta insistente la voce del possibile acquisto del "Cholito" Simeone. Il giocatore della Fiorentina arriverebbe alla Sampdoria per giocarsi il posto con l'inossidabile Quagliarella ma rimane da trovare l'intesa con i viola. I toscani vorrebbero Gabbiadini e hanno proposto ai blucerchiati uno scambio tra i due attaccanti, ma la Samp avrebbe detto di no su richiesta del proprio allenatore.

Si vorrebbe dunque trovare l'intesa sulla base di un prestito con diritto o obbligo di riscatto. Ovviamente l'arrivo del cholito complicherebbe la vita a Bonazzoli che, per trovare un posto da titolare o prima riserva, dovrà fare nuovamente le valige.

Anche Kalinic piace alla Sampdoria, ma l'affare è complicato

Non solo Simeone. Per il proprio reparto avanzato, la Samp starebbe infatti sondando anche l'ex Milan Kalinic, in uscita dall'Atletico Madrid sul quale ci sono anche altri club quali Fiorentina, Bologna, Roma e Atalanta.

Insomma la concorrenza è forte ma i liguri hanno abituato, nelle scorse stagioni, ad un calciomercato ricco di sorprese anche last minute come ad esempio Zapata. Insomma, con il campionato che si avvicina e la trattativa per la cessione del club che vive momenti di silenzio, la Sampdoria si è finalmente iniziata a muovere con decisione per completare la squadra come richiesto anche da Di Francesco.

Con i tifosi che spingono per cedere il club al gruppo rappresentato da Vialli, Ferrero dovrà dimostrare di voler consegnare al mister un organico competitivo se vuole calmare, almeno in parte, le acque.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto