La Fiorentina 2019-20 sta prendendo forma in questo mese d'agosto. La formazione viola ha visto arrivare dei volti nuovi proprio negli ultimi giorni e la sensazione è quella che altri ne arriveranno prima del prossimo 2 settembre. E' infatti questa la data nella quale si chiuderà il Calciomercato. In panchina il nuovo patron Commisso ha confermato Vincenzo Montella, allenatore che spera di ridare alla Fiorentina la possibilità di lottare per un posto in Europa League. L'obiettivo, ad ogni modo, è quello di riscattare l'ultima anonima stagione, che ha visto i viola finire lontanissima dalle big. Ma come giocherà la Fiorentina nella prossima Serie A? Proviamo ad azzardare l'ipotetico undici base dei toscani.

C'è ancora un'incognita nella probabile formazione della Fiorentina

Non c'è dubbio sul fatto che la Fiorentina dovrà fare ancora qualcosa in questo calciomercato estivo. Mancano infatti delle pedine alla squadra di Montella. Il tecnico pare orientato a schierare la sua squadra con il 4-3-3. In porta c'è Dragowski, che è stato preferito a Lafont (ceduto al Nantes). L'estremo difensore polacco sarà il titolare, non sembrano esserci dubbi sulle gerarchie. Cambia padrone la fascia destra. Sarà Lirola il sicuro titolare su quella corsia, il giocatore è arrivato dal Sassuolo in questa sessione di calciomercato.

Sulla corsia opposta invece ci sarà la conferma di Biraghi, giocatore ormai da tempo nel giro della nazionale. Al centro Pezzella sarà affiancato da Milenkovic, uno dei difensori più gettonati al Fantacalcio per la sua capacità di trovare la via del gol.

Il centrocampo vede come probabili titolari tre giocatori che ben abbinano quantità e qualità, corsa e tecnica. La regia è affidata a Badelj, di ritorno in viola dopo l'esperienza con la Lazio. Un giocatore che conosce bene l'ambiente e che sarà chiamato a dettare i ritmi della squadra.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Serie A Fiorentina

Al suo fianco è arrivato un giocatore come Pulgar che è chiamato al salto di qualità. Negli anni passati ha fatto molto bene con il Bologna, ora con la maglia viola spera di essere un grande protagonista della serie A. Conferma invece per Benassi, centrocampista con il fiuto del gol.

E in attacco? Due giocatori sembrano sicuri di un posto da titolare. Il primo è ovviamente Chiesa, gioiello che la Fiorentina ha voluto trattenere nonostante le avances della Juventus. Nel ruolo di centravanti il nuovo acquisto Boateng dovrebbe spuntarla su Simeone che tra l'altro potrebbe cambiare aria.

Sulla corsia sinistra invece c'è un punto interrogativo, perché in quel ruolo al momento la Fiorentina può contare solo sul giovane Sottil. Un talento in erba che andrà coltivato però senza troppe pressioni. E' in quella zolla di campo dunque che i tifosi viola si aspettano un colpo per rendere la squadra ancor più competitiva.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto