L'Inter continua a far bene in campionato e ieri ha ottenuto la sua terza vittoria consecutiva battendo l'Udinese per 1-0, restando a punteggio pieno e volando da sola in testa alla classifica, portandosi a +2 punti sulla Juventus, che ha pareggiato 0-0 sul campo della Fiorentina.

La mano del suo allenatore, Antonio Conte, è evidente, anche se adesso ci sarà la 'prova del nove' con l'esordio in Champions League contro lo Slavia Praga e il derby contro il Milan.

La rosa è stata rivoluzionata in particolar modo a centrocampo, con gli arrivi di Sensi e Barella, ma l'unico intoccabile sembra essere Marcelo Brozovic, giocatore rinato sotto la cura di Luciano Spalletti, che gli ha cucito addosso il ruolo che ricopre attualmente in mezzo al campo.

Conte pronto ad esaltare Brozovic

Uno dei giocatori che potrebbe sfruttare la cura Antonio Conte è Marcelo Brozovic. Il centrocampista croato è rinato sotto la cura dell'ex allenatore dell'Inter, Luciano Spalletti, e ora cerca la definitiva consacrazione.

E' l'ultimo croato rimasto alla Pinetina dopo la partenza di Ivan Perisic, ceduto in prestito al Bayern Monaco, e Sime Vrsaljko, tornato all'Atletico Madrid.

Fino a questo momento l'ex Dinamo Zagabria ha dato continuità al proprio rendimento, confermando i miglioramenti visti negli ultimi mesi, realizzando già una rete nella prima giornata di Serie A, contro il Lecce nel 4-0, sbloccando la gara dopo pochi minuti.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter Calciomercato

Nelle prossime settimane, però, il giocatore dovrà dare ulteriori risposte in impegni maggiormente proibitivi. In calendario, prima della nuova sosta per le Nazionali, infatti, oltre al derby con il Milan, ci sono le gare contro Juventus e Lazio in campionato e contro il Barcellona in Champions League. E con Conte sembra difficile pensare ai cali di concentrazione che l'intera squadra ha avuto negli anni scorsi.

La 'preoccupazione' di Conte e dei tifosi

Qualora Marcelo Brozovic dovesse avere anche una maggiore continuità di rendimento rispetto a quanto visto negli scorsi anni, potrebbe affermarsi come uno dei migliori centrocampisti del campionato.

E per questo potrebbe sorgere una preoccupazione importante in Conte e nei tifosi dell'Inter. "Epic Brozo", infatti, ha una clausola rescissoria da 60 milioni di euro.

Clausola che nessuno ha voluto esercitare fino ad ora, ma tale cifra potrebbe essere paradossalmente bassa se il croato dovesse fare il definitivo salto di qualità. Per questo motivo il club nerazzurro potrebbe anche decidere di intavolare la trattativa per il rinnovo, con l'obiettivo di rimuovere la clausola.

Arrivato dalla Dinamo Zagabria a gennaio 2015 per otto milioni di euro, ora il valore di Brozovic è quanto meno sei volte più grande.

In passato non sono mancati i club interessati a lui, in particolare in Premier League. E nessun club inglese avrebbe difficoltà a pagare la clausola rescissoria qualora il croato continui a migliorare.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto