L'Inter è sicuramente la protagonista di questo inizio di stagione. I nerazzurri sono in testa alla classifica a punteggio pieno, con nove punti raccolti nelle prime tre giornate. Dopo i successi contro Lecce e Cagliari, la squadra di Antonio Conte è riuscita ad imporsi anche allo stadio Meazza contro l'Udinese per 1-0, con gol vittoria messo a segno da Stefano Sensi, il migliore in campo, al 44'. Partita che ha lasciato qualche strascico polemico per le dichiarazioni rilasciate dall'allenatore nerazzurro nel post gara.

Ravezzani contro Conte

La partita contro l'Udinese è stata tutt'altro che semplice, con i nerazzurri che hanno avuto più di qualche difficoltà per imporsi sulla squadra di Tudor, la quale ha provato a colpire soprattutto in contropiede, impensierendo solo in un'occasione l'ex Samir Handanovic con Kevin Lasagna.

Nel post partita il tecnico dell'Inter, Antonio Conte, ha cercato di spegnere gli entusiasmi, ma non solo, visto che sono stati tanti i temi trattati.

Parole che hanno colpito in particolar modo il noto direttore di Telelombardia e Top Calcio 24, Fabio Ravezzani, il quale sul proprio profilo Twitter non ha esitato a criticare alcune dichiarazioni dell'ex allenatore del Chelsea, riprendendo le parole che più lo avevano colpito. Il giornalista, infatti, è rimasto stupito dal fatto che il tecnico salentino abbia sottolineato come i giornalisti potrebbero essere pronti ad attaccarlo al primo passo falso: "Conte: Conosco il vostro giochino, ci esaltate adesso per poi darci la mazzata quando perderemo. Che assurdità. Se l’Inter o chi per essa ha 2 punti in più della Juve è logico dire che è una rivale. Certe dietrologie sono patetiche".

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter

Champions e derby nel mirino

L'Inter, archiviato il successo contro l'Udinese, deve adesso pensare già ai prossimi impegni. I nerazzurri, infatti, domani saranno impegnati allo stadio Meazza nell'esordio stagionale in Champions League contro lo Slavia Praga, alle ore 19.

Vietato fare passi falsi per i milanesi, che devono cercare di battere sia all'andata che al ritorno i cechi per sperare in una qualificazione comunque difficile in un girone complicato che vede anche la presenza di Borussia Dortmund e Barcellona.

Dopo la Champions poi si tornerà a pensare al campionato e la squadra di Antonio Conte sarà impegnata nel derby di Milano contro il Milan, nell'anticipo della quarta giornata, sabato alle 20:45. I nerazzurri vogliono continuare a sognare cercando i tre punti per restare in testa alla classifica a punteggio pieno. I rossoneri, invece, cercheranno la vittoria proprio per l'aggancio in classifica ai "cugini".

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto