La pausa nazionali, appena conclusa, avrebbe dato molti spunti di riflessione ai talent scout sempre in cerca di occasioni da consigliare ai club per cui lavorano. Seguendo questa scia, Fabio Paratici che da un anno avrebbe incluso nel suo radar Kai Havertz, ha avuto modo di osservare il giocatore anche con la nazionale tedesca nelle sfide contro Olanda e Irlanda, ma a breve potrà valutare le sue caratteristiche da vicino.

Havertz nel mirino di Paratici

Oltre alla riapertura dei campionati, la prossima settimana c’è l’esordio stagionale della Champions League e la Juventus sarà nuovamente impegnata al Wanda Metropolitano contro l’Atletico Madrid, poi il 1° ottobre ospiterà il Bayer Leverkusen all’Allianz Stadium e qui gli osservatori bianconeri potranno visionare il ventenne jolly mancino che può giocare da mezzala, trequartista ed esterno d’attacco.

L’osservatore Nicola Liguori nel 2018 ha dichiarato a Tuttosport che ha qualcosa di Ozil. Il tedesco possiede le stimmate del campione ed è già nel mirino di Bayern Monaco e Manchester City. Il Leverkusen a stento è riuscito a non lasciarlo partire in questa stagione ed ora se continuerà su questo trend di performance difficilmente lo potrà trattenere nelle prossime sessioni di Calciomercato. Intanto la sua prossima visita allo Stadium potrebbe essere il viatico per fare innamorare di lui la dirigenza della Continassa, così com’è accaduto per Matthijs De Ligt e Cristiano Ronaldo, naturalmente la speranza dei bianconeri sarebbe quella che non faccia loro gol al pari dei suoi predecessori.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Serie A

I possibili colpi a parametro zero

Aspettando la prestazione di Havertz, la dirigenza della Continassa starebbe mettendo a fuoco alcuni affari a parametro zero, specialità della casa iniziata dal duo Marotta-Paratici e proseguita da entrambi su sponde avversarie. Marotta, ora all’Inter, ad esempio, ha ingaggiato Diego Godin, in uscita dall’Atletico Madrid, mentre il Chief Football Officer bianconero ha assestato un doppio colpo con Aaron Ramsey e Adrien Rabiot.

I due dirigenti un tempo amici, ora si sono messi entrambi in fila per Christian Eriksen, ormai ai titoli di coda con il Tottenham. Juventus e Inter dovranno lottare anche con la feroce concorrenza del Real Madrid di Florentino Perez per arrivare al danese. Oltre a Eriksen, considerato un colpaccio, i bianconeri seguirebbero altre opportunità di mercato individuate in Thomas Meunier e William. Il terzino belga, attualmente in forza al Paris Saint Germain sarebbe intenzionato a non prolungare il contratto con il club di Al-Khelaifi.

Il brasiliano, già allenato da Maurizio Sarri, nel 2020 potrebbe divorziare dal Chelsea e la Juve sarebbe tentata di riportarlo alla corte del tecnico di Valdarno.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto