La Juventus ha ripreso la preparazione in vista del match di sabato 14 settembre contro la Fiorentina, previsto per le ore 15:00, senza i nazionali. A proposito degli italiani (Bonucci e Bernardeschi), giovedì 5 settembre alle ore 18:00 saranno impegnati fuori casa con l'Armenia, mentre domenica 8 settembre alle ore 20:45 ci sarà l'ennesima trasferta, stavolta in terra scandinava, contro la Finlandia, alle ore 20:45.

È tornato a dirigere l'allenamento Maurizio Sarri, dopo la pausa forzata causa polmonite: il tecnico bianconero sarà costretto a gestire situazioni difficili riguardo la rosa bianconera, con tanti giocatori che non hanno voluto lasciare Torino nonostante la volontà della dirigenza bianconera di cederli. I casi più spinosi sono quelli di Emre Can e Mandzukic, entrambi esclusi dalla lista giocatori per la Champions League: se il tedesco ha prima accusato pesantemente lo staff tecnico per la decisione presa per poi ritrattare su Twitter le sue parole confermando la gratitudine nei confronti della Juventus per averlo curato alla tiroide lo scorso anno, secondo alcune indiscrezioni Mario Mandzukic non avrebbe apprezzato la decisione arrivando a chiedere la cessione nel mercato di gennaio.

Juve, Mandzukic avrebbe chiesto la cessione

Mario Mandzukic, dopo l'esclusione dalla lista Champions League, avrebbe chiamato Paratici informandolo della volontà di lasciare la Juventus nel mercato di gennaio. Il croato non avrebbe digerito la scelta dello staff tecnico, ma come confermato anche da Sky, la società bianconera aveva già informato gli agenti dei giocatori a rischio esclusione lista, fra cui anche quello di Mandzukic.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Champions League

Inoltre, non sorprende la decisione di Maurizio Sarri, in quanto è noto da tempo la volontà bianconera di cedere il croato nel Calciomercato estivo, ma secondo alcune indiscrezioni, la punta bianconera avrebbe rifiutato molte destinazioni pur di rimanere a Torino.

I casi difficili alla Juventus

Emre Can e Mandzukic sono solo alcuni dei casi difficili che dovrà affrontare la Juventus in questi mesi, anche se probabilmente per il direttore sportivo Paratici sarà un periodo di lavoro, alla ricerca di acquirenti per quei giocatori considerati esuberi, magari da vendere sin dal calciomercato invernale.

Khedira e Matuidi sarebbero stati confermati, nonostante la volontà iniziale della dirigenza di cederli. Anche Dybala è un caso sicuramente particolare da affrontare, considerando che il giocatore doveva trasferirsi al Manchester United ma per motivi di ingaggio e commissioni agenti ha rifiutato l'offerta della società inglese. Per Higuain invece è arrivata la conferma della dirigenza bianconera.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto