La Juventus, dopo la vittoria sofferta (soprattutto nel secondo tempo) contro il Napoli, si riposerà per riprendere gli allenamenti ad inizio settimana, anche se la pausa per le nazionali porterà via a Sarri diversi giocatori. Intanto domani, 2 settembre, terminerà il Calciomercato estivo, e i dirigenti bianconeri proveranno fino all'ultimo minuto a piazzare altrove alcuni calciatori in esubero, anche se al momento questo sembra un obiettivo difficile da raggiungere.

Il direttore sportivo Fabio Paratici ha escluso la partenza di Dybala mentre Martusciello, vice di Sarri, ha affermato che sarebbe piuttosto sorpreso in caso di cessione di Matuidi. Attualmente risulta ancora in bilico la posizione di Mandzukic, ma anche in questo caso risulta piuttosto complicato riuscire a concludere un'eventuale trattativa nelle ultime ore del calciomercato.

Fra gli esuberi risulta anche Marko Pjaca, rientrato a Torino dal deludente prestito alla Fiorentina dove ha rimediato anche un brutto infortunio che lo sta condizionando in quest'inizio di stagione.

Il centrocampista croato sta lavorando duramente per riprendersi, e sembra che nei prossimi mesi possa giocare nella Primavera juventina allenata da Lamberto Zauli per ritrovare la migliore condizione.

A gennaio, qualora le sue condizioni fisiche dovessero risultare ottimali, potrebbe partire in prestito, e già si parla di Sampdoria o Genoa come probabili destinazioni.

Juventus, possibile cessione in prestito a gennaio di Pjaca

Finora l'esperienza di Marko Pjaca alla Juventus non è stata affatto memorabile e non tanto per questioni tecniche, ma soprattutto per problemi fisici: il 24enne di Zagabria, infatti, dopo essersi trasferito a Torino è andato incontro a due infortuni seri ai legamenti crociati, di cui il primo occorso mentre era in campo con la nazionale croata, e il secondo quando era alla Fiorentina.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

La società torinese sta cercando di recuperarlo al meglio anche perché su di lui ha effettuato un investimento importante, avendolo prelevato nel luglio del 2016 dalla Dinamo Zagabria per 23 milioni di euro. Nel gennaio 2018 è passato in prestito allo Schalke 04, mentre nella scorsa stagione ha indossato la casacca della Fiorentina.

Adesso sembra che i bianconeri siano disposti a lasciarlo partire nuovamente durante il mercato invernale, con Sampdoria e Genoa che sarebbero interessate al centrocampista croato. La Juventus sarebbe anche disponibile a continuare a pagargli una parte dell'ingaggio in caso di un ulteriore prestito.

La carriera di Pjaca

Il centrocampista offensivo Marko Pjaca ha cominciato a farsi notare nella stagione 2011-2012 con la Lokomotiv Zagabria, con la quale in tre stagioni ha collezionato tra campionato e coppe 57 presenze e 11 reti. Nel 2014 si è trasferito alla Dinamo Zagabria, dove è rimasto per due anni, mettendo insieme complessivamente 92 partite e 28 goal.

Nel luglio del 2016 è stato acquistato dalla Juventus, con la quale finora ha totalizzato 20 gare e una sola marcatura in Champions League.

Indubbiamente gli infortuni subiti in questi ultimi anni ne hanno condizionato il rendimento, e la speranza del club piemontese è che ben presto possa riprendersi completamente e tornare ad essere quel talento ammirato ai campionati europei 2016 disputati con la Croazia.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto