L'ultima giornata di campionato ha regalato sicuramente molte sorprese dal punto di vista dei risultati: l'unica squadra di vertice che ha vinto è stata l'Atalanta, che ha rifilato un sonoro 7 a 1 all'Udinese di Tudor, che rischia sempre di più il suo posto sulla panchina friulana. Pareggio per la Juventus a Lecce, ma anche per l'Inter, 2-2 in casa contro il Parma, e per il Napoli, fermato a Ferrara dalla Spal di Semplici. Non sono mancate le polemiche arbitrali, soprattutto in Lecce-Juventus e Inter-Parma: ad alimentare le polemiche ci ha pensato il noto giornalista sportivo noto tifoso napoletano Carlo Alvino, che su Twitter ha lanciato una frecciata pesante a Juventus e Inter.

Per Alvino entrambe le squadre sarebbero state avvantaggiate nelle decisioni arbitrali, sottolineando come oramai sia cosa abituale per le prime due in classifica. Una provocazione pesante quella di Alvino, in cui ha sottolineato che "non bisogna combattere la pirateria, ma i pirati", in riferimento a Juventus e Inter.

'Un aiutino per uno (Juve e Inter) non fa male a nessuno? Per il calcio si'

Non ha usato parole dolci il noto giornalista sportivo tifoso del Napoli Carlo Alvino, che ha lasciato intendere, su Twitter, come Juventus e Inter siano state agevolate in questa giornata da decisioni arbitrali favorevoli.

Queste le parole di Alvino: "Un aiutino per uno non fa male a nessuno? Per il calcio si". Secondo il giornalista i poteri forti calcistici sarebbero un reale problema per il calcio italiano, che andrebbe estirpato. Second le principali moviole televisive però, sia Juventus che Inter non sono state avvantaggiate in questa giornata: per alcuni infatti poteva esserci un rigore a favore della Juventus per fallo su Emre Can mentre è sembrato molto severo il fallo di mano fischiato a De Ligt, che ha procurato il rigore a favore del Lecce, poi trasformato da Mancosu.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Juventus Serie A

Anche l'Inter, se da una parte è sembrata agevolata per il gol del 2 a 1 per un presunto fuorigioco di Candreva, allo stesso tempo avrebbe potuto ricevere un rigore per un fallo che è sembrato evidente ai danni di Lautaro Martinez.

La prossima giornata di Serie A

Sorvolando le solite polemiche, già domani riprende la Serie A, con l'Inter impegnata martedì alle ore 21:00 a Brescia mentre il Napoli se la vedrà con la sorprendente Atalanta nel match delle ore 19:00.

Infine la Juventus giocherà mercoledì contro il Genoa, in attesa del derby di Torino, previsto per sabato 2 novembre alle ore 20:45 allo Stadio Olimpico nella città piemontese. Sempre sabato, alle ore 15:00, ci sarà Roma-Napoli mentre alle ore 18:00 l'Inter sarà impegnata a Bologna.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto