Il Calciomercato dell’Inter per gennaio sta per entrare nel vivo e Ivan Rakitic sarebbe un nome "pesante" sul taccuino nerazzurro. Da sempre la sosta per le Nazionali è il momento per tirare le fila dell’inizio della stagione e iniziare a progettare le mosse future. Conte e Marotta avrebbe individuato nel centrocampo il reparto da rinforzare. L’esplosione del talento di Sensi, il sempreverde Brozovic e un Barella che ancora deve dimostrare molto non bastano. Tanti i nomi presi in considerazione tutti con lo stesso identikit.

L’Inter sta cercando un centrocampista centrale che aggiunga qualità e soprattutto esperienza alla sua mediana. Un nome che continua a circolare negli ambienti nerazzurri è quello di Matic già allenato e stimato da Conte. In Spagna parlano anche di Gotze e Modric, ma queste sembrano trattative molto difficili. Il vero obiettivo potrebbe quindi essere Ivan Rakitic, vice campione del mondo in carica e pronto a lasciare Barcellona già a gennaio come spiegato in una recente intervista. “Voglio giocare, non solo far parte di una squadra. Non so quale sarà il mio futuro ma voglio cambiare la mia situazione”, queste le parole del giocatore.

Calciomercato Inter: primi colloqui per Ivan Rakitic

Gli uomini del calciomercato dell’Inter hanno fiutato l’occasione e stanno già preparando le prime mosse. Secondo il quotidiano inglese The Sun, sarebbero già stati avviati i primi contatti con il Barcelllona. Il terreno è fertile perché il centrocampista ha giocato solo 186 minuti in questa stagione e Valverde non lo considera più un elemento importante. Arthur e De Jong lo hanno sopravanzato nelle preferenze del tecnico e nulla fa pensare che le cose cambieranno da qui a breve, La questione tattica però non fa abbassare più di tanto il prezzo che i dirigenti blaugrana hanno fissato a quota 40 milioni di euro.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Inter Calciomercato

La cifra è decisamente importante per uno “scontento” e proprio Rakitic potrebbe essere fondamentale nella fortunata riuscita dell’affare. Il giocatore vuole lasciare la Spagna, ormai non è un mistero, e vuole farlo il prima possibile. Il suo contratto scade nel 2021 quando il croato avrà 33 anni. Impossibile aspettare così a lungo per liberarsi a parametro zero. Così potrebbe essere lui stesso a fare pressioni sul club catalano per agevolare la trattativa e magari abbassare il prezzo del suo cartellino.

Rakitic all’Inter? Si muove anche il Manchester United

Un giocatore come Rakitic però non può essere obiettivo di una singola squadra. Così dopo l’accostamento con la Juventus, che però prima dovrebbe fargli spazio in rosa, i rumors parlano di un interessamento dalla Premier League. Il Manchester United, proprio come l’Inter, avrebbe avviato i colloqui con il Barcellona per capire come sviluppare l’affare. I Red Devils hanno un disperato bisogno di centrocampisti e sondano il terreno per molti nomi.

Rakitic è uno di questi, ma non l’unico visti i rumors che accostano i Diavoli Rossi anche a Rice del West Ham.

Il segnale è abbastanza positivo per Marotta che deve fronteggiare un avversario che si muove più fronti e chissà magari nel tempo potrà anche cambiare i proprio obiettivi. Magari, ma è solo una supposizione, i dirigenti inglesi si concentreranno su altri giocatori lasciando così campo aperto ai nerazzurri per il croato del Barcellona. Le supposizioni però sul mercato valgono poco e allora meglio attenersi i fatti.

Il calciomercato dell’Inter si muove per Rakitic e lo fa avviando i contatti con il Barcellona, sperando di anticipare tutta la concorrenza e portarsi a casa un gran bel rinforzo per Conte.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto