Claudio Marchisio ha indetto per domani pomeriggio alle ore 15:00 una conferenza stampa all'Allianz Stadium di Torino. Il motivo riguarderebbe la sua decisione di abbandonare il mondo del calcio. Una scelta sofferta, ma dovuta a problemi fisici che lo hanno colpito negli ultimi tempi.

Dopo un anno e mezzo dall'ultima partita giocata alla Juventus, Marchisio aveva lasciato l'Italia per approdare allo Zenit in Russia. Nonostante la voglia di continuare, il giocatore ha dovuto dire addio alla nuova esperienza a seguito di un grave infortunio.

L'addio allo Stadium

Claudio Marchisio avrebbe deciso di salutare il mondo del calcio giocato. Un'ipotesi che sembrerebbe essere confermata dalla sua decisione di convocare una conferenza stampa. L'appuntamento è domani pomeriggio alle 15:00, all'Alliaz Stadium di Torino.

Una scelta sofferta che porterebbe il principino bianconero ad appendere le scarpette al chiodo all'età di 33 anni. Tuttavia, negli ultimi periodi, Marchisio avrebbe affrontato diversi problemi fisici che tuttora non gli consentirebbero di avere una giusta prestazione in campo.

La notizia del probabile ritiro del centrocampista è stata inaspettata. Diversi club italiani e stranieri avevano cercato di poterlo nella loro squadra. Brasile, Cina e persino i Rangers allenati da Gerrard hanno provato a contattare l'ex numero 8 della vecchia signora bianconera.

Eppure, Marchisio ha ritenuto giusto porre fine alla sua carriera. Nonostante la giovane età, la sua condizione fisica forse non sarebbe stata all'altezza di una nuova stagione in campo. Dunque, è meglio non correre rischi e fermarsi una volta per sempre.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Juventus

A spiegare meglio la sua decisione, sarà lui stesso domani pomeriggio in conferenza stampa. Probabilmente, il principino bianconero accennerà anche al suo futuro imminente e al suo possibile nuovo lavoro. Dopo tutto, Claudio è capo di un'attività di marketing che si occupa dello sfruttamento dei diritti d'immagine di alcuni calciatori.

Dunque, potrebbe assumere un ruolo importante il quel settore, proprio grazie al suo contributo. I tifosi bianconeri sognano un suo ritorno tra le fila della Juventus, come è accaduto a Andrea Barzagli. L'ex difensore adesso è nello staff tecnico di mister Sarri e non è da escludere che possa esserci spazio anche per Claudio.

Juventino da sempre

La cornice scelta per l'addio al mondo del calcio da parte di Claudio Marchisio non è causale. Il centrocampista è sempre stato legato alla Juventus, fin da bambino. Tifoso della vecchia signora, il giovane Claudio indossa per la prima volta la maglia bianconera all'età di 7 anni.

Nel corso della sua carriera in prima squadra, Marchisio vince 7 scudetti consecutivi di Serie A, uno in Serie B, tre Supercoppe italiane e quattro Coppe italiane consecutive. Un amore profondo che lega Marchisio al club torinese che non finirà neanche dopo il suo addio al calcio.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto