Negli scorsi giorni non sono arrivate notizie positive in casa Inter, durante la sosta per le nazionali sono finiti in infermeria due giocatori nerazzurri: il primo indisponibile è l'infortunato Alexis Sanchez che con la nazionale cilena ha subito una lussazione del tendine peroneo lungo della caviglia sinistra, il giocatore di proprietà del Manchester United è stato già operato, i tempi di recupero però sono molto lunghi, si parla di un suo ritorno in campo non prima del 2020.

Dopo l'infortunio di Alexis, si è aggiunto anche quello di Danilo D'Ambrosio: il terzino nerazzurro si è infortunato durante la partita tra Italia e Grecia valida per la qualificazione a Euro2020, riportando una frattura della falange prossimale del quarto dito del piede destro, dovrà stare a riposo per almeno 15 giorni. Nelle ultime ore è arrivata finalmente una buona notizia per Antonio Conte, grazie a Stefano Sensi che avrebbe recuperato dall'infortunio e sarebbe pronto a mettersi a disposizione dell'allenatore salentino.

Stefano Sensi dovrebbe essere recuperato per la partita contro il Borussia Dortmund

Il centrocampista della nazionale italiana, è tornato ad allenarsi con la squadra ed è pronto a dare il suo contributo all'Inter che, dopo il match contro il Sassuolo in programma domenica alle 12:30, giocherà in Champions League mercoledi 23 ottobre alla ore 21:00 contro il Borussia Dortmund a San Siro. Il giocatore ex Sassuolo, è tornato ad allenarsi undici giorni dopo l'infortunio che lo ha costretto ad uscire dal campo durante il big match tra Inter e Juventus lo scorso 6 ottobre ed avrà ancora qualche giorno per recuperare prima di partire per Reggio-Emilia per affrontare proprio la sua vecchia squadra: il Sassuolo.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Curiosità Inter

Molto probabbilmente. Antonio Conte non farà partire titolare Sensi, dovrebbe entrare pero nei minuti finali per testare al meglio le condizioni fisiche prima della sfida di Champions.

Conte pensa a un nuovo modulo

Dato l'infortunio di Alexis Sanchez, ora i fari in casa Inter sono puntati sul classe 2002 Sebastiano Esposito, e non a caso la società ha deciso di non farlo partire con la nazionale italiana per il mondiale under17 in programma in Brasile. Conte, in questi giorni, ha pensato a un nuovo modulo, il 3-4-2-1. Fuori un centrocampista, dentro un'attaccante.

Il mercato dell'Inter

Questi infortuni hanno evidenziato la necessità dell'Inter di investire molto nel Calciomercato invernale; per il centrocampo, il nome al quale la società sta lavorando ormai da tempo è quello di Ivan Rakitic, valutato circa 25-30 milioni di euro dal Barcellona, il giocatore croato non sta trovando molto spazio nel club spagnolo e sarebbe intenzionato a cambiare area. Per quanto riguarda invece l'attacco, un nome caldo delle ultime ore è quello di Oliver Giroud, giocatore del Chelsea con il contratto in scadenza nel 2020, motivo per cui l'Inter potrebbe provare a portarlo a Milano.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto