Archiviato il successo in Champions League contro il Borussia Dortmund, l'Inter guarda avanti ai prossimi impegni (sabato in campionato contro il Parma) e non solo. La società nerazzurra, infatti, sta studiando le possibili soluzioni per rinforzare ulteriormente la rosa a disposizione del proprio tecnico, Antonio Conte. La squadra ha avuto un rendimento al di sopra di ogni aspettativa in questa prima parte della stagione e, attualmente, è seconda in classifica in Serie A con ventuno punti, ad una sola lunghezza dalla Juventus capolista.

A gennaio, dunque, verrà fatto uno sforzo, soprattutto qualora si restasse in lotta punto a punto con i bianconeri. L'obiettivo principale sarà un centrocampista e il nome in cima alla lista è quello di Ivan Rakitic.

L'Inter sarebbe su Rakitic

L'Inter si muoverà nella prossima sessione di Calciomercato, a gennaio. L'obiettivo sarà un centrocampista che faccia fare un salto di qualità ulteriore al reparto e che possa far rifiatare anche Marcelo Brozovic, Stefano Sensi e Nicolò Barella, chiamati agli straordinari in questa prima parte della stagione.

L'obiettivo numero uno sarebbe il centrocampista croato del Barcellona, Ivan Rakitic. Il giocatore non sta trovando moltissimo spazio in questa stagione e solo ieri è tornato a giocare dal primo minuto, in Champions League contro lo Slavia Praga. Il vice campione del mondo, però, vorrebbe maggiore continuità, cosa che avrà difficilmente in Catalogna, visto che la squadra di Valverde può contare su elementi di grande qualità in quel reparto (Busquets, De Jong, Arthur e Vidal tra gli altri). Per questo motivo i blaugrana sono pronti a sedersi al tavolo delle trattative, non considerando Rakitic incedibile, vista anche l'età e il contratto in scadenza tra un anno e mezzo.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Inter Calciomercato

La trattativa

L'Inter è pronta a trattare con il Barcellona per il cartellino di Ivan Rakitic. La valutazione del centrocampista croato non è altissima, visto che si aggira intorno ai trenta milioni di euro. I nerazzurri, però, potrebbero anche cercare di acquistare il classe 1988 in prestito oneroso con diritto di riscatto, per non gravare sull'attuale bilancio. Molto dipenderà dalla cessione di Gabriel Barbosa, detto anche Gabigol, ancora protagonista nella notte con la maglia del Flamengo, autore di una doppietta fondamentale per portare il club brasiliano in finale di coppa Libertadores.

La sua quotazione è salita in questi dodici mesi e ora si aggira sui venticinque milioni di euro. E chissà che proprio il Barça non possa chiedere informazioni su di lui. Nel 2016, infatti, gli spagnoli intentarono una causa al Santos avendo un diritto di prelazione non rispettato, dato che i brasiliani cedettero Gabigol all'Inter. Un ritorno di fiamma non è da escludere, anche alla luce dei problemi fisici di Dembelé e Messi in questa prima parte della stagione.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto