L'Inter potrebbe essere una delle grandi protagoniste della prossima sessione di Calciomercato. Nonostante l'ottimo inizio di campionato, che vede i nerazzurri secondi in classifica con diciotto punti raccolti nelle prime sei giornate, la rosa ha mostrato di avere ancora qualche carenza, soprattutto in mezzo al campo. L'uscita di Stefano Sensi contro la Juventus a metà primo tempo ha dimostrato come manchi un'alternativa in grado di alzare l'asticella dal punti di vista tecnico.

La manovra, infatti, è sembrata prevedibile, con il solo Brozovic rimasto a fare gioco. Per questo motivo il tecnico nerazzurro, Antonio Conte, avrebbe chiesto un rinforzo in quel reparto. L'obiettivo numero uno del club meneghino potrebbe essere Ivan Rakitic.

Inter su Rakitic

Il primo obiettivo dell'Inter per la prossima sessione di calciomercato sarà sicuramente un centrocampista, anche alla luce anche della possibile cessione di Borja Valero.

Il nome in cima al taccuino di Ausilio e Marotta sarebbe quello di Ivan Rakitic.

Dal ritiro della Nazionale croata, il giocatore ha detto: "Non esiste club migliore del Barcellona ma voglio giocare, non solo passeggiare per la città. Per me è un momento duro". Il centrocampista croato insomma è scontento per lo scarso utilizzo avuto in questa prima parte della stagione e sembra pronto a chiedere al Barcellona di facilitarne la partenza.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter Calciomercato

In Catalogna è chiuso da Arthur, De Jong, Busquets e Vidal e fino ad ora ha totalizzato solo cinque presenze in Liga, non sempre partendo da titolare, mentre in Champions League è rimasto relegato in panchina.

Già la scorsa estate si era parlato di una possibile cessione di Rakitic, ma il Barça ha preferito non privarsi comunque di uno dei migliori giocatori in circolazione in quel reparto. Il tecnico Ernesto Valverde, però, ha dimostrato di non puntare su di lui e quindi a gennaio le cose potrebbero cambiare.

La sua valutazione si aggira intorno ai trenta milioni di euro, cifra abbordabile per l'Inter. I nerazzurri, infatti, potrebbero ricavare un tesoretto importante in uscita da poter reinvestire proprio sul calciatore classe 1988.

Una cessione può finanziare l'arrivo del croato

Prima di potersi muovere in entrata, però, l'Inter cercherà di sistemare il bilancio con una cessione importante. E in uscita sembra esserci Gabriel Barbosa, noto anche come Gabigol.

L'attaccante brasiliano è rinato con la maglia del Flamengo, attirando l'attenzione anche di alcuni club europei. Con la maglia rossonera ha realizzato diciotto reti in diciotto partite di campionato e questo ha permesso al suo cartellino di essere rivalutato. Non è un caso che Marotta abbia fatto sapere sia al Flamengo che ai club europei interessati che accetterà di trattare solo per proposte a partire dai venticinque milioni di euro.

Cifra che permetterebbe di rientrare quasi del tutto dall'investimento fatto nell'estate del 2016, quando Suning per portarlo a Milano versò nelle casse del Santos trenta milioni di euro. Cifra che, tra l'altro, permetterebbe all'Inter di sferrare l'assalto decisivo a Ivan Rakitic.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto