Si è appena concluso il lunch match della domenica con l'Inter che espugna il Mapei Stadium di Reggio Emilia e batte il Sassuolo 4-3.

I nerazzurri passano subito in vantaggio dopo 2' con Lautaro Martinez, mentre i padroni di casa trovano il pari al 16' con Berardi. Una doppietta di Romelu Lukaku al 38' e al 45' su calcio di rigore sembra chiudere il match. Nella ripresa, però, succede di tutto e prima un rigore di Lautaro, poi le reti di Djuricic e Boga accendono il finale. La squadra di Antonio Conte vola a 21 punti, a -1 dalla Juventus capolista, mentre il Sassuolo resta a quota 6.

La partita

Il tecnico dell'Inter, Antonio Conte, conferma le indiscrezioni della vigilia e schiera Bastoni nei tre di difesa al fianco di Skriniar e De Vrij. Sorpresa sulla fascia sinistra, dove gioca Biraghi al posto di Asamoah. In attacco il tandem è formato da Lautaro Martinez e Lukaku.

Nel primo tempo l'Inter parte forte e dopo due minuti trova il gol del vantaggio con Lautaro Martinez, grazie ad un grandissimo tiro a giro.

I nerazzurri sfiorano anche il raddoppio con il Toro, che a tu per tu con Consigli, tira a lato. Gol mancato, gol subito visto che al 16' arriva il pari di Domenico Berardi, che salta Biraghi e di destro insacca alle spalle di Handanovic. Inter che, però, reagisce e prima si vede annullato un gol di Lautaro per fallo di Lukaku su Peluso. Poi è proprio il centravanti belga a trovare il gol del nuovo vantaggio al 38', bravo a difendere la palla spalle alla porta, a tenere lontano il proprio marcatore, girandosi rapidamente e insaccando di destro.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A Inter

Nel finale l'ex attaccante del Manchester United trova la doppietta su calcio di rigore, procurato sempre da Lautaro Martinez, il migliore in campo in assoluto.

Nel secondo tempo succede di tutto con Lautaro che sfiora due volte la doppietta, che poi trova su calcio di rigore al 71'. Il Sassuolo non si arrende e trova il 2-4 al 74' con Djuricic, riaprendo poi definitivamente la gara grazie ad uno splendido slalom di Boga all'82'. Non serve a nulla, però, il forcing finale.

Le pagelle dell'Inter

Queste le pagelle del match appena concluso:

Handanovic 6: Non può nulla sui gol avversari. Prestazione nel complesso sufficiente.

Skriniar 7: Torna su altissimi livelli schierato sul centrodestra.

De Vrij 7: Non solo perfetto in chiusura ma anche in fase di impostazione, servendo l'assist per il gol del 2-1 di Lukaku.

Bastoni 6,5: Partita attenta del giovanissimo difensore nerazzurro.

Candreva 6: L'esterno è molto attento in fase difensiva.

Gagliardini 6: Partita sufficiente per l'ex Atalanta.

Brozovic 7: Altra prestazione superba della mente del centrocampo interista.

Barella 7: Tornato ai livelli di Cagliari, recupera tantissimi palloni in mezzo al campo e causa due ammonizioni degli avversari.

Biraghi 6: Insufficiente nel primo tempo per l'errore su Berardi, molto meglio nella ripresa.

Lautaro Martinez 8: Un gol superbo, un altro sbagliato, uno annullato, un rigore procurato e uno segnato, quanto basta per essere il migliore in campo in assoluto.

Lukaku 7,5: Risponde con una doppietta alle polemiche per la prestazione offerta contro la Juventus.

Lazaro 5: Volente o nolente, il suo ingresso in campo cambia in negativo per l'Inter la partita.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto