Si avvicina sempre di più il giorno del big match della settima giornata di Serie A Inter-Juventus. Una sfida, quella in programma domenica sera, che potrebbe essere molto importante, sia per quanto riguarda il primo posto della classifica, ma anche a livello psicologico per capire quale delle due squadre sarà la favorita numero uno per lo scudetto. Inter-Juventus è una partita che però va al di là del campo, vista la rivalità tra le due tifoserie. Entrambe vorranno vincere dunque non solo per portare a casa un prezioso successo ma anche per regalare una grande soddisfazione ai propri supporters.

Dopo la vittoria in Champions League contro il Bayer Leverkusen la Juventus adesso ha pochi giorni per preparare questa sfida di campionato e il tecnico Sarri dovrà per prima cosa valutare le condizioni atletiche dei suoi uomini. Tuttavia, parlando di probabile formazione della Juventus, non dovrebbero esserci grandi stravolgimenti proprio rispetto all'ultima uscita in Europa, anche a causa dei numerosi infortuni che hanno colpito la rosa bianconera. Comunque sia, Aaron Ramsey sembra favorito si Federico Bernardeschi.

La probabile formazione della Juventus

Sarri dovrebbe giocare contro l'Inter schierando la sua Juventus con il 4-3-1-2, modulo già visto nelle ultime uscite. In porta ci sarà la scontata conferma del titolare Szczesny, mentre a destra giocherà ancora una volta Cuadrado, che sta migliorando settimana dopo settimana il suo rendimento, diventando anche affidabile in fase difensiva. Sulla corsia opposta giocherà invece sicuramente Alex Sandro. Al centro, insieme a Bonucci ci sarà la scontata conferma di De Ligt.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Juventus Serie A

Anche il difensore olandese prelevato quest'estate dall'Ajax, dopo le prime partite un po' titubanti, sta convincendo tutti a suon di prestazioni davvero super.

Per quanto riguarda la linea mediana, Sarri nella probabile formazione di Inter-Juventus dovrebbe optare per i centrocampisti che gli garantiscono maggiore affidabilità, vale a dire Pjanic in regia affiancato da Khedira e Matuidi, nonostante questi ultimi due giocatori abbiano sicuramente speso tante energie nelle ultime settimane. L'unica vera novità dovrebbe riguardare il ruolo di trequartista, con Bernardeschi che è insidiato da Ramsey.

Probabilmente sarà proprio il gallese a scendere in campo fin dal primo minuto come trait d'union tra centrocampo e attacco. Reparto nel quale i titolari dovrebbero essere Cristiano Ronaldo e Higuain. il portoghese è ovviamente imprescindibile per la Juventus e la sua presenza in campo non si discute, ancor più in una partita così importante. Higuain invece in Champions ha dimostrato di essere in grandissima forma, è stato senza ombra di dubbio il migliore in campo contro il Leverkusen e dunque dovrebbe giocare ancora una volta dall'inizio, a scapito di un Dybala che però potrebbe essere determinante anche subentrando a match in corso.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto