La caccia ai parametri zero per il Calciomercato della Juventus continua. Uno dei primi nomi usciti subito dopo la sessione estiva di trattative è stato quello di Willian. Il brasiliano andrà in scadenza di contratto con il Chelsea la prossima estate e nulla si è ancora mosso per il rinnovo. Un' opportunità che i bianconeri non vorrebbero farsi sfuggire e che farebbe sicuramente felice anche Sarri che ha già avuto il giocatore quando allenava in Inghilterra.

Fantasista dal gran talento, Willian è un calciatore che può svariare si tutto il fronte d’attacco ed è stato sempre titolare nelle ultime stagioni con i blues.

Ha attraversato tutti i cambi di allenatori ma alla fine è sempre stato scelto come una pedina fondamentale. La strategia del Chelsea è stata sempre abbastanza chiara, gli ultratrentenni possono essere lasciati andare ma questa volta Lampard vorrebbe che Abramovich facesse uno strappo alla regola. A 31 anni il carioca è ancora un tassello fondamentale e soprattutto “un esempio per i giovani” come ha ammesso il suo tecnico recentemente.

Calciomercato Juventus: si complica l’affare Willian

Così la strada per portare Willian a Torino per gli uomini del calciomercato della Juventus sembra abbastanza complicata.

Va detta però una cosa per tutti i tifosi che vorrebbero vederlo in bianconero: a differenza di molti manager dei club inglesi, Lampard non ha poteri economici all’interno della società e quindi non sarà lui a trattare l’eventuale rinnovo. L'allanatore però non si arrende e nel weekend ha esplicitamente chiesto il rinnovo di contratto del giocatore, come riportato dalla stampa britannica.

“Non posso decidere io suoi soldi, sta alla società farlo” ha detto il tecnico che poi ha continuato: “tutti possono vedere quanto amo avere questo ragazzo in squadra”.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Juventus Calciomercato

La sviolinata del tecnico per il suo pupillo continua poi sulle sue qualità in campo: “sappiamo quali sono le sue qualità con la palla nei piedi, ma penso che sia il suo lavoro quando il pallone è lontano che deve essere d’esempio per tutti i nostri giovani come Pulisic e Hudson-Odoi. Willian riesce a fare la fase difensiva in maniera brillante e con grande umiltà, questo è uno dei motivi per cui è uno dei giocatori che più può aiutare i giovani”.

Non solo Willian, anche Kanté è lontano dalla Juventus

Le parole di Lampard allontanano così William dalla Juventus ma i bianconeri non sono ancora tagliati fuori dalla corsa.

Non è infatti al prima volta che l’allenatore si espone ed elogia il suo giocatore, il problema è che dalla dirigenza ancora nessuno si è mosso per il rinnovo. E proprio tutti questi tentennamenti stanno regalando speranze alle concorrenti. Da febbraio 2020 infatti il brasiliano potrà accordarsi con chi vuole per la prossima stagione, il tempo quindi inizia a stringere. Se nessuno inizierà i colloqui la strada per l’addio sarà sempre più percorribile. Non è un mistero che Sarri lo accoglierebbe molto volentieri a Torino ma se Willian dovesse lasciare il Chelsea bisognerà battere la concorrenza del Barcellona.

Novità video - Cristiano Ronaldo si allena con il Portogallo
Clicca per vedere

In Inghilterra nei mesi corsi hanno anche parlato di un interessamento della Juve per Kanté. Il centrocampista francese, tra i più forti al mondo, ha gli occhi addosso anche del Real Madrid ma dalla Spagna arrivano segnali scoraggianti per le contendenti. Secondo El Mundo Deportivo infatti il giocatore non lascerà il Chelsea. I blues non possono permettersi di perdere un campione del genere soprattutto adesso che sta per finire il blocco del mercato e Aramovich potrà tornare a rinforzare a squadra.

Così da Londra non arrivano buone notizie per il calciomercato della Juventus, Willian e Kantè sembrano obiettivi molto difficili da raggiungere.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto