Il derby della Mole, valevole per l'11a giornata di Serie A, è stato vinto dalla Juventus. I bianconeri riescono ad avere ragione del per 1-0, grazie alla rete al 70° minuto di De Ligt. Il difensore olandese, segna cosi la sua prima rete italiana: le sue prestazioni sono in netto miglioramento rispetto alle prime giornate di campionato.

La Juventus vince il derby, decide una rete di De Ligt

Nel primo tempo la partita è bloccata, nessuna delle due squadre riesce a prendere in mano la situazione ed i granata battono numerosi cal d'angolo.

Nella ripresa ci sono un paio di occasioni per Ronaldo, ma Sirigu, si fa trovare sempre pronto, neutralizzando le conclusioni degli uomini di Sarri. Il Torino resiste fino al 70°, determinante è stato l'ingresso dalla panchina di Gonzalo Higuain, il "Pipita", ha inciso nell'azione del vantaggio juventino: grazie al suo tiro infatti, sullo sviluppo di un calcio d'angolo, è arrivata la zampata vincente di De Ligt per il definitivo 1-0. I padroni di casa cercano nei minuti finali di pareggiare, ma Sczcesny è sempre attento.

Finisce così 1-0.

Adesso la classifica vede di nuovo la Juventus davanti all'Inter: la squadra di Antonio Conte nel tardo pomeriggio aveva battuto il Bologna per 2-1 in rimonta; mentre il Napoli nel match delle ore 15 aveva perso all'Olimpico contro la Roma per 2-1, abbandonando di fatto i sogni di alta classifica, almeno in questa fase.

Decisivi Higuain e De Ligt, meno bene Bernardeschi e Pjanic

Fra i bianconeri è stata una buona prova da parte di Higuain, Dybala, Ronaldo e Cuadrado. Ottima partita anche da parte di De Ligt, che oltre ad aver segnato la rete della vittoria è stato anche attento in difesa.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Juventus Serie A

Meno positive invece le prove di Matuidi, Pjanic e soprattutto di Bernardeschi.

Tutto sommato la Juventus ha giocato una buona gara, soffrendo poco e sapendo colpire nel momento giusto. Adesso arriva la Champions League (mercoledì sera a Mosca), dove si capiranno diverse cose, soprattutto lo stato di forma di alcuni giocatori juventini che devono recuperare al meglio. In Champions questo ritmo visto nelle ultime partite di campionato non potrebbe non bastare, occorre una marcia in più per cercare di vincere e arrivare in testa al girone.

Adesso la stagione inizia a diventare molto impegnativa, con tante gare ravvicinate. Dopo la trasferta contro la Lokomotiv, la Juve affronterà il Milan in campionato. Poi ci sarà la sosta per le Nazionali, nella quali i vari giocatori bianconeri saranno impegnati in giro per il mondo. Toccherà a Maurizio Sarri capire come gestire al meglio le forze, in questo asso di tempo, i giocatori vanno alternati in maniera costante, per cercare di arrivare al momento clou della stagione con tutti gli uomini a disposizione.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto