Ieri l'Inter ha portato a casa un successo fondamentale contro il Torino per 3-0, allo stadio Grande Torino, inanellando la settima vittoria consecutiva in trasferta. Un ruolino di marca impressionante per i nerazzurri che hanno sempre vinto lontano dal Meazza. Gli unici due passi falsi, infatti, sono arrivati tra le mura amiche con la sconfitta contro la Juventus e il pareggio contro il Parma per 2-2. Vittoria che porta le firme di Lautaro Martinez, Stefan De Vrij e Romelu Lukaku ma che lascia l'amaro in bocca per il brutto infortunio subito da Nicolò Barella nel corso del primo tempo. Il giocatore ha dovuto lasciare il campo per un problema al ginocchio, gettando nello sconforto i tifosi e il suo allenatore, Antonio Conte.

L'Inter perde Barella

L'infortunio di Nicolò Barella preoccupa non poco l'Inter, che in queste settimane ha dovuto fare a meno già di Roberto Gagliardini e Stefano Sensi per problemi fisici. Il primo dovrebbe tornare a disposizione per la prossima sfida di Champions League contro lo Slavia Praga, mentre per il secondo i tempi di recupero sembrano essere un'incognita visto che sarebbe dovuto tornare in campo già ieri contro il Torino.

E nell'infermeria si aggiunge anche l'ex centrocampista del Cagliari che, dopo un inizio in salita, sembrava essere arrivato al top della forma, tanto da essere intoccabile per il tecnico nerazzurro, Antonio Conte, ma anche per il commissario tecnico della Nazionale italiana, Roberto Mancini, che lo ha schierato in entrambe le partite per le qualificazioni a Euro 2020.

Tra oggi e domani verranno svolti i consueti esami strumentali che daranno maggiore certezza sull'entità dell'infortunio subito dal classe 1997. Quasi impossibile pensare ad un recupero immediato, visto che ieri la prima diagnosi parlava di distorsione al ginocchio.

I tempi di recupero

L'Inter non vorrà rischiare Nicolò Barella fino a quando non recupererà al cento per cento. Per questo motivo, nella migliore delle ipotesi molto probabilmente il centrocampista nerazzurro dovrebbe tornare in campo dopo la sosta natalizia, magari già il 6 gennaio nel big match contro il Napoli allo stadio San Paolo.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Inter Calciomercato

Il tecnico, Antonio Conte, ha provato a capire cosa fosse successo in quell'azione. All'uscita dal campo di Barella, infatti, l'allenatore nerazzurro ha chiesto al centrocampista come si sentisse prima dell'ingresso in campo di Borja Valero. La risposta non è stata molto confortante ed è quella che desta maggiore preoccupazione: "Ho sentito tac al ginocchio", la risposta del giocatore. L'Inter, i suoi tifosi e il suo allenatore tengono il fiato sospeso, in attesa dell'esito degli esami strumentali dei prossimi giorni.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto