L'Inter ha ottenuto un successo fondamentale ieri in Champions League contro lo Slavia Praga all'Eden Arena. Una vittoria che ha permesso ai nerazzurri di restare in gioco per il passaggio del turno agli ottavi di finale, visto l'aggancio al Borussia Dortmund al secondo posto con sette punti. Ora serve vincere contro il Barcellona in casa per chiudere i discorsi senza dipendere dal risultato dei tedeschi contro proprio lo Slavia al Signal Iduna Park. Oltre a restare in gioco per il passaggio del turno, però, la squadra di Antonio Conte ha ottenuto anche la certezza di restare in Europa visto che, in caso di passo falso contro il Barça, comunque potrebbe arrivare al massimo terza, retrocedendo in Europa League. Gli impegni, dunque, resteranno tanti a prescindere e per questo l'allenatore potrebbe essere accontentato sul mercato dalla società.

L'Inter accontenta Conte

L'Inter è pronta ad accontentare Antonio Conte nella prossima sessione di Calciomercato. I nerazzurri, infatti, continueranno a giocare tre partite in una settimana e per questo motivo la rosa necessita di rinforzi visto che in questa prima parte della stagione ha evidenziato dei limiti a livello numerico.

Limiti che il tecnico salentino non ha nascosto, anche se nelle ultime conferenze stampa ha preferito abbassare i toni, chiosando proprio sul mercato. E chissà che ciò non sia legato proprio al fatto che la società abbia parlato con lui negli ultimi giorni dei prossimi acquisti.

Un rinforzo arriverà sicuramente a centrocampo, visti gli infortuni di Sensi e Barella. Il primo nome è quello di Dejan Kulusevski, in prestito al Parma ma di proprietà dell'Atalanta. Bisognerà vedere se i ducali accetteranno di privarsene a stagione in corso. L'alternativa risponde a Rodrigo De Paul, con l'Udinese che sembra pronta a sedersi al tavolo delle trattative. L'argentino ha una valutazione intorno ai trenta milioni di euro, ma l'affare potrebbe discutersi anche sulla base di un prestito con obbligo di riscatto. In alternativa la cifra potrebbe essere abbattuta dall'inserimento di una contropartita tecnica.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Inter Calciomercato

Rinforzo in attacco

Un rinforzo arriverà sicuramente anche in attacco, visto che ci sono perplessità sulle condizioni di Alexis Sanchez, i cui tempi di recupero restano incerti. Il nome fatto da Conte è quello di Olivier Giroud. Il centravanti francese ha il contratto in scadenza a giugno e per questo motivo il Chelsea potrebbe lasciarlo andare per un piccolo indennizzo, inferiore ai dieci milioni di euro. Per l'attaccante è pronto un contratto di diciotto mesi, spalmando l'attuale ingaggio da oltre otto milioni di euro percepito a Londra.

Giroud e uno tra De Paul e Kulusevski, dunque, potrebbero essere i due rinforzi per Conte a gennaio e chissà che non possa essere fatto qualcos'altro. Molto dipenderà da quanto l'Inter incasserà dalla cessione di Gabigol.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto