Manca sempre meno alla ripresa delle Serie A dopo la pausa per le nazionali e la Juventus di Maurizio Sarri si sta preparando in vista della gara contro l'Atalanta. Il tecnico juventino, in questo inizio stagione, ha portato grandi cambiamenti alla sua squadra soprattutto dal punto di vista del gioco. Maurizio Sarri sta ricevendo tanti elogi, ma c'è chi va controcorrente come Antonio Cassano. L'ex attaccante non ha lesinato critiche all'allenatore della Juve e anche oggi, in un'intervista su Repubblica, alla precisa domanda se sia meglio Massimiliano Allegri o l'allenatore ex Chelsea ha risposto così: "Allegri.

Un allenatore che ti dà due o tre linee di gioco, ma poi dalla trequarti in avanti ti lascia libero e non ti ingabbia". Dunque, per Antonio Cassano, Massimiliano Allegri lascia più libertà di movimento dalla trequarti in su rispetto a Maurizio Sarri.

Cassano preferisce Allegri

Massimiliano Allegri e la Juventus nel maggio 2019 si sono detti addio dopo cinque anni di successi. Il tecnico livornese, nei suoi anni in bianconero, è spesso stato oggetto di critiche e gli si imputava di non dare un gioco alla squadra.

In molti hanno criticato Allegri e la Juventus, sottolineando che l'antagonista di allora, ovvero il Napoli di Sarri, giocasse molto meglio. Adesso che l'allenatore ex Chelsea è approdato a Torino gli si imputano le stesse cose che venivano imputate al suo predecessore e in molti sostengono che l'attuale coach juventino badi più ai risultati. Oggi Sarri ha anche incassato una piccola frecciata da Cassano, che ha affermato di preferirgli Allegri. L'ex attaccante però ha anche spiegato di aver apprezzato come l'allenatore della Juve abbia gestito la questione CR7: "Sarri ha guadagnato mille punti con la storia di Ronaldo".

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Juventus Champions League

Secondo l'ex giocatore della Sampdoria, Sarri ha avuto il coraggio e la personalità di sostituire Cristiano Ronaldo e questa scelta lo ha ripagato visto che la Juventus contro il Milan ha vinto grazie a Dybala. Infine Cassano ha spiegato che adesso a CR7 non dovrà essere data nessuna punizione: "Ma ora niente punizioni per Ronaldo perché continuerà a essere la stella".

Intanto Sarri pensa all'Atalanta

Mentre Antonio Cassano si esprime in merito all'operato di Maurizio Sarri, il tecnico della Juventus è proiettato sui prossimi impegni della sua squadra.

Infatti l'allenatore, nel pomeriggio di oggi, sarà in campo alla Continassa per allenare i suoi giocatori in vista della gara contro l'Atalanta. Per Sarri arriveranno buone notizie visto che ritroverà praticamente tutti i nazionali. All'appello mancherà il solo Juan Cuadrado. che dovrebbe rientrare a Torino nella giornata di domani.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto