Con Juventus-Sassuolo di domenica alle 12:30 riprende la corsa dei bianconeri in Serie A. Dopo il successo 1-0 in Champions League di ieri con l’Atletico Madrid, utile a blindare il primo posto nel girone, non c’è tempo per tirare il fiato. Da qui a dicembre sarà sempre così, una partita ogni tre giorni senza sosta e con un’unica possibilità di errore, in Europa con il Bayer Leverkusen. Per il resto bisognerà sempre cercare di vincere per tenere dietro l’Inter tra i confini amici e per portarsi a casa la Supercoppa Italiana con la Lazio.

Le attenzioni dei Campioni d’Italia però non si concentrano sul lungo periodo, la partita più importante è sempre la prossima, così fin da oggi fari puntati sul Sassuolo. La squadra di De Zerbi non sta vivendo un grande periodo di forma, nell’ultima gara disputata ha perso in casa con la Lazio ed è alle prese con problemi legati all’infermeria. Ieri hanno lavorato a parte gli attaccanti Berardi e Defrel e i difensori centrali Ferrari e Chiriches. Tutti al momento sono a rischio anche se in Emilia sperano di poter recuperare qualcuno.

Juventus-Sassuolo: le ultime sugli infortuni di Alex Sandro e Rabiot

In vista di Juventus-Sassuolo qualche problema di infortuni lo ha anche Maurizio Sarri. Il tecnico valuterà con attenzione soprattutto le condizioni di Alex Sandro. Il brasiliano, reduce da un problema muscolare anche lunedì si è allenato a parte e così non è stato convocato per la partita con l’Atletico Madrid. Non un buon segnale, ma la sua presenza domenica è legata a quello che succederà sul finire della settimana. Se tornerà in gruppo allora potrà essere a disposizione altrimenti no.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Juventus Serie A

Come sempre, in un periodo così ricco di impegni, la parola d’ordine è nessun rischio, le ricadute sono cose da evitare sempre. Se il laterale carioca non dovesse farcela De Sciglio e Danilo si contenderebbero il suo posto con Cuadrado a destra.

Altra situazione da monitorare è quella legata ad Adrien Rabiot. Il centrocampista francese si è fermato per un affaticamento muscolare nella settimana che ha portato la Juve al match con l’Atalanta. Anche lui, come Alex Sandro, ha sempre lavorato a parte e non è stato convocato per l’Atletico.

I suoi progressi verranno monitorati giorno per giorno, ma visto che il problema non è grave è anche possibile che possa rientrare nella lista dei giocatori a disposizione per domenica. In ogni caso Sarri in quella zona di campo è abbastanza coperto, Pjanic, Matuidi e Khedira stanno bene, così come in grande forma è Bentancur che però è diffidato.

Douglas Costa out, Ramsey o Bernardeschi nella Juventus

Sicuro assente nella Juventus che sfiderà il Sassuolo sarà Douglas Costa. Il calvario del brasiliano sembra non finire mai.

Sabato contro l’Atalanta è rientrato in campo dopo un infortunio ma alla fine della gara ha sentito un problema alla coscia destra. Appena tornato a Torino ha sostenuto gli esami che hanno evidenziato una lesione di basso grado al muscolo semitendinoso. Il verdetto è stato di quindici giorni di stop, quindi niente sfida di domenica e poche probabilità di vederlo contro la Lazio. Il brasiliano non riesce a uscire dal tunnel degli infortuni che lo perseguitano ormai da un anno, ed è un vero peccato perché Sarri lo stima e sa quanto può essere importante per la sua Juve.

Per il resto, ad eccezione dei lungodegenti Chiellini, che è tornato ad allenarsi in campo in settimana, Pjaca e Perin, la rosa bianconera sarà al completo. De Ligt ha completamente recuperato dal problema alla spalle e lo ha dimostrato ieri giocando un'ottima partita. Novanta minuti in campo anche per Matuidi, mentre Bernardeschi è entrato nella ripresa dimostrando di aver superato il problema al costato accusato con l’Atalanta. Domenica potrebbe giocare lui alle spalle delle punte, ma resta vivo il ballottaggio con Ramsey. Insomma per Juventus-Sassuolo, l’unico sicuro assente sarà Douglas Costa, mentre qualche speranza c’è sia per Alex Sandro che per Adrien Rabiot.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto